venerdì 12 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CUORGNÈ – Inaugurato il Teatro Pinelli restaurato (FOTO E VIDEO)

Un’inaugurazione emozionante e sentita

CUORGNÈ – È stato inaugurato oggi pomeriggio, giovedì 16 giugno 2022, il restaurato Teatro Tullio Pinelli, perla cuorgnatese che dopo 40 anni è tornata a brillare.

Presenti naturalmente il Sindaco Giovanna Cresto, l’Assessore Laura Ronchetto Silvano e il Consigliere Comunale Lino Giacoma Rosa, oltre ad alcuni componenti dell’ex Amministrazione, dalla quale è partito il tutto.

Un’inaugurazione emozionante e sentita.

Grande la soddisfazione espressa dai presenti per la riapertura di questo spazio culturale a dir poco storico, risalente infatti al 1886, che purtroppo era stato costretto alla chiusura circa 4 decenni fa, esattamente nel 1983, all’indomani dell’introduzione delle nuove normative sulla sicurezza dopo la tragedia del Cinema Statuto di Torino.
“Va detto che il progetto ed il restauro di quella che è una vera e propria bomboniera non è di questa Amministrazione, ma vada totalmente attribuito alle due precedenti, guidate da Giuseppe Pezzetto – ha tenuto a precisare Giovanna Cresto – Noi però abbiamo il compito di fare in modo che ora possa essere utilizzato al meglio e diventi un punto di riferimento per i cuorgnatesi e non solo”.


La cerimonia che si aperta intorno alle 18.30 ha visto tanti ospiti, autorità civili e militari, associazioni, ma anche fondazioni, professionisti ed imprese che hanno dato il loro contributo nella riuscita dell’opera di restauro del Teatro.
Un Teatro che si è presentato in tutta la sua bellezza: “Siamo davvero contenti di poterlo finalmente inaugurare – hanno detto sia il sindaco che l’Assessore Ronchietto Silvano – Purtroppo non siamo riusciti a coinvolgere anche i nostri concittadini, ma prossimamente sarà realizzato un evento nel quale i cuorgnatesi avranno l’opportunità di vedere da vicino come si è trasformato il Teatro Pinelli”.


Intanto il palco altocanavesano, oltre ai saluti ed ai discorsi istituzionali, ha visto anche l’esibizione di Anna Delfino (soprano) e di Andrea Turchetto (pianoforte), oltre alla presenza del giovane talento Marta Cirio, che sono stati introdotti da Andrea Goglio, per un altro momento del galà inaugurale che ha fatto centro pieno.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img