martedì 9 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

SAN MAURIZIO – Vince la continuità, con Fonte Viva e Michelangelo Picat Re

Mister Preferenze, con 424 consensi personali, il vicesindaco uscente Ezio Nepote

SAN MAURIZIO – A San Maurizio vince la continuità. “Fonte Viva”, guidata per il dopo Biavati da Michelangelo Picat Re, con 2.181 preferenze, pari al 56,6 per cento, conquista di nuovo il Comune. Alle sue spalle Laura Cargnino, con “SiAmo San Maurizio”, che ha raccolto 1.225 consensi (il 31,8%) e terza piazza, con 445 voti (11,5%), per Antonio Alberto Mundi, di Fratelli d’Italia.

Mister Preferenze, con 424 consensi personali, il vicesindaco uscente Ezio Nepote. Ottimo risultato anche per Sonia Giugliano (306): con loro dovrebbero entrare in Consiglio Andrea Persichella (257), Luca Muscat (191), Silvia Aimone-Giggio (161), Antonio Briglio (136), Giulia Gobetto (130) e Daniela Rigodanza (115). Completano la lista Christian Bodo (105), Graziella Barra (64), Cristina Zalone (46) e Franco Mario Pietro Passamonte (32).

Entra in Consiglio comunale, tra i banchi dell’opposizione, Laura Cargnino assieme a Cinzia Corsini (120 preferenze) e Cristian  Castrale (105). In lista anche Stefania Pascale (85), Antonina Italiano (83), Gaetano Addea (71), Pamela Giusto (60), Massimiliano Virzì (58), Matteo Marra (54), Rosa Gattuso (49), Lorenzo Spezzano (48), Massimiliano Debernardi Venon (31) e Monica Giachin Ricca (25).

Conquista un seggio in Consiglio Antonio Alberto Mundi, candidato sindaco per Fratelli d’Italia. In lista Ambra Monti (70 preferenze), Federico Balducci (60), Cinzia Barillà (15), Andrea Montalbano (10), Mara Pozza (6), Fulvio Bertoglio (5), Valerio Salvo (3), Graziana Passarello (2) e Federico Gervasio (1).

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img