venerdì 12 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

OZEGNA – Comune selezionato per partecipare al “Marchio europeo di Eccellenza”

Scelto insieme ad altri 103 comuni italiani

OZEGNA – Il Comune di Ozegna è stato selezionato, insieme ad altri 103 comuni italiani, per partecipare al progetto di iniziativa europea “ELoGE” – Marchio europeo di Eccellenza della Governance”, promosso dal Consiglio d’Europa e da A.I.C.C.R.E. (Associazione italiana per il consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa). Il progetto si è sviluppato nel semestre della presidenza italiana del Comitato dei Ministri al Consiglio d’Europa e intende premiare le amministrazioni locali che hanno raggiunto un elevato livello di Buon Governo Democratico. Il progetto si pone gli obiettivi di migliorare e potenziare la buona governance, la buona attività amministrativa degli enti locali, favorire la partecipazione attiva democratica dei cittadini alla vita pubblica del proprio Comune, comprendere i punti di forza e quelli di debolezza dell’elaborazione del processo decisionale e dell’erogazione dei servizi pubblici al fine di avviare azioni mirate nel modo più efficace e efficiente possibile.

“ELoGE”, il marchio europeo di eccellenza nella governance, rappresenta un’altra grande sfida dell’amministrazione Bartoli – afferma il Vice Sindaco Federico Pozzo – tesa a migliore la vita dei suoi concittadini, a sviluppare un’amministrazione condivisa e aperta, fondata sulla collaborazione e sul rapporto di fiducia fra amministrazione e cittadini. “ELoGE” è il riconoscimento del Consiglio d’Europa alle amministrazioni locali che hanno dimostrato di aver raggiunto un elevato livello di buona governance nel loro operato attraverso la partecipazione democratica dei cittadini alla vita pubblica; all’efficienza e l’efficacia del sistema di governo; al rafforzamento del principio di sussidiarietà, alla sostenibilità e la visione a lungo termine. Il Canavese non poteva mancare ed anche ora, come già nel 2018 quando fu il Sindaco Sergio Bartoli a ricevere dalle mani di Roberto Benedetti, Magistrato della Corte dei Conti, nella “Sala Koch” di Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica Italiana, il prestigioso riconoscimento “100 mete d’Italia”, tocca ad Ozegna rappresentarlo. Allora venne premiata nella categoria “Orchidea” e Ozegna entrò fra i comuni “100 Mete d’Italia” per essersi distinta nella cura delle aiuole fiorite, nella valorizzazione delle aree verdi e per la bellezza e l’autenticità del borgo antico”.

“Era il 2021, quando nel semestre di presidenza italiana si diede il via al partenariato fra Consiglio d’Europa e A.I.C.C.R.E. – annuncia il primo cittadino Sergio Bartoli – Il progetto pilota partì nella Regione autonoma del Friuli Venezia Giulia e diede subito buoni risultati, così da quest’anno è stato esteso al resto del Paese. Il Comune di Ozegna ha visto nel “Progetto ELoGE” l’occasione di valutare il buon governo locale ed allo stesso tempo la possibilità di creare le condizioni favorevoli, nell’ottica di un’estesa collaborazione virtuosa, fra amministrazioni locali e cittadini. Ci distinguiamo per essere un comune efficiente e lo facciamo perseguendo le pratiche di buon governo all’altezza di quelle che sono le municipalità europee. Oggi Ozegna è un modello da esportare per efficienza e tutela del territorio. La soddisfazione che tanto lavoro alla fine paga; la soddisfazione di avere al mio fianco, come nella precedente legislatura, una squadra di amministratori sempre disponibili a dedicare molto del loro tempo e mettere il massimo impegno al servizio della comunità.”

Per buona governance democratica si intende quella che rispetta i 12 principi elaborati dal Consiglio d’Europa:

Principio 1 – Partecipazione civica, rappresentanza e corretto svolgimento delle elezioni

Principio 2 – Ricettività

Principio 3 – Efficienza ed efficacia

Principio 4 – Apertura e trasparenza

Principio 5 – Stato di diritto

Principio 6 – Comportamento Etico

Principio 7 – Competenza e capacità

Principio 8 – Innovazione e apertura al cambiamento

Principio 9 – Sostenibilità e visione di lungo termine

Principio 10 – Solidità nella gestione finanziaria

Principio 11 – Diritti umani, diversità culturale e coesione sociale

Principio 12 – Responsabilità

Il Comune di Ozegna ha attivato il programma di esecuzione e verifica dei 12 principi per l’applicazione degli strumenti di valutazione ELoGE, attraverso gli esercizi di autovalutazione richiesti dal Consiglio d’Europa, ovvero mediante la matrice dei 12 Principi e la somministrazione dei questionari di valutazione rivolti agli amministratori locali, ai dipendenti comunali e ai cittadini. I dati raccolti sulla Piattaforma Nazionale verranno valutati e dopo scrupolosa analisi forniranno la base che determinerà l’assegnazione dei marchi ai Comuni.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img