venerdì 12 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

ALPETTE -Successo e partecipazione alla “Orco Valley Night Vertical Circusss 2022”

144 concorrenti ai nastri di partenza

ALPETTE – La terza edizione del Circuito “Orco Valley Night Vertical Circusss 2022”, che si è tenuto a Cima Mares, ha visto ai nastri di partenza ben 144 concorrenti, che si sono confrontati sulla distanza di tre chilometri, con 600 metri di dislivello. A conquistare il successo è stato Matteo Siletto, canavesano in forza al Bergeggi Team, che ha vinto a tempo di record, chiudendo con il crono di 29’ 03” che gli ha permesso di abbassare il precedente primato di 33 secondi. L’ex primatista Simone Olivetti è giunto secondo in questa edizione, staccato di 20” dal vincitore, mentre il terzo gradino del podio è andato a Vittorio Ferrero, in forza al Runnerpillar Team, transitato a 1’20”.

Nella top five figurano poi Matteo Peracchione della Libertas Forno Sergio Benetti e Roberto Giachino del Pont Saint Martin. Nella classifica assoluta hanno quindi ben figurato pure Lorenzo Facelli, Niccolò Biazzetti dell’Atletica Monterosa, Mirco Bertino della Libertas Forno, Roberto Giacchetto della Podistica Valchiusella e Maurizio Giacoletto Papas della Libertas Forno, che hanno chiuso tra i primi dieci. In campo femminile prima è arrivata Lucia Rocchia della Podistica Valmalone, capace pure lei di ritoccare il record della gara. In questo caso è transitata al traguardo con il tempo di 34’11” abbassando il precedete primato, stabilito nel 2019 da Chiara Pino dell’Irun, di un minuto e ventisette secondi. Alle sue spalle, a soli 33”, si è piazzata la compagna di società Nadia Re, quindi a completare il podio femminile terzo posto per Federica Gabbiano, a oltre tre minuti.

Nella classifica femminile seguivano Rachele Young e Simona Brunet Bel, anche lei del Valmalone, mentre dalla sesta alla decima piazza si sono posizionate Chiara Boggio del Durbano Gas Energy Rivarolo, la ex nazionale di mountain bike Alessandra Bianchetta, Giulia Ferrando Battistà della Polisportiva Valmalone, Valentina Naudin e Barbara Goglio del GPD Aldo Berardo. Nella classifica delle società numerose prima è giunta la Libertas Forno con 18 concorrenti, precedendo la Polisportiva Valmalone, seconda con 12, il Gran Paradiso Valleorco con 11 e il Pont Saint Martin con 6.

alpette vertical
LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img