martedì 25 Gennaio 2022
spot_img
spot_img

CASTAGNETO PO – Casolare trasformato in una “marijuana farm”

Un secondo arresto è stato effettuato nell'ambito della stessa operazione

CASTAGNETO PO – Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare lo spaccio di stupefacenti, a Castagneto Po, i carabinieri hanno individuato un casolare abbandonato trasformato in una marijuana farm gestita e controllata da un cittadino albanese.

I carabinieri della Compagnia di Chivasso giovedì pomeriggio hanno bloccato l’uomo su una macchina mentre si allontanava dalla piantagione con al seguito 200 grammi di marijuana. La successiva perquisizione del casolare ha permesso di recuperare 35 piante di marijuana alte circa 2 m, 5 kg di marijuana essiccata, 3 ventilatori, una pompa ad immersione e un gruppo elettrogeno.

Nell’ambito della stessa operazione, i carabinieri della Stazione di Gassino Torinese hanno arrestato un artigiano italiano di 40 anni per possesso di droga. Nella sua abitazione i militari dell’Arma hanno sequestrato 43 grammi di droga, tra cocaina e hashish, 1.200 euro in contanti e un bilancino di precisione.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img