mercoledì 4 Agosto 2021
mercoledì, Agosto 4, 2021
spot_img

OZEGNA – Due fratelli 20enni arrestati per detenzione e spaccio (VIDEO)

Sono stati posti ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida per direttissima

OZEGNA – Due fratelli di anni 20, residenti a Ozegna, disoccupati, con pregiudizi di polizia, sono stati arrestati per detenzione e spaccio di droga.

La scorsa mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ivrea, a seguito di un coordinato servizio di osservazione e controllo nell’ambito di quel territorio, coadiuvati dalle dipendenti Stazioni, hanno sottoposto a perquisizione domiciliare, in Ozegna, l’abitazione dei due fratelli, già noti alle forze dell’ordine (per reiterata specifica attività di spaccio), trovando e sequestrando Kg. 1,140 di marijuana, quasi 900 grammi di hashish, di cui circa 90 grammi suddivisa all’interno di 9 ovuli già confezionati e pronti per lo smercio nella piazza canavesana, unitamente ad un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento, diversi telefoni cellulari e circa 1000 euro di denaro contante, ritenuto provento dell’illecita attività di spaccio.

All’esito di ulteriori perquisizioni domiciliari operate nei confronti di altri soggetti affini ai fratelli, i Carabinieri hanno segnalato alla competente Autorità Amministrativa due persone, avendo trovato all’interno delle loro abitazioni modiche quantità di hashish e Marijuana.

I due fratelli, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari nell’attesa dell’udienza di convalida e del conseguente giudizio per direttissima.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img