martedì 15 Giugno 2021
martedì, Giugno 15, 2021
spot_img

SETTIMO TORINESE – Rubano un vitella e la sgozzano, il consigliere Gavazza condanna il gesto

È accaduto nella notte tra sabato e domenica a Settimo Torinese

SETTIMO TORINESE – Hanno rubato una vitella e l’hanno sgozzata e parzialmente scuoiata, dopo averla legata ad un palo, in un campo a lato della pista ciclabile Freidano.

Il Consigliere regionale Gianluca Gavazza (Lega), dà e commenta la notizia condannando il gesto.

“Condanno quanto è accaduto nella notte tra sabato e domenica a Settimo Torinese dove, in un campo a lato della pista ciclabile del Freidano, alla periferia della città, una vitella di razza piemontese di sei mesi dal peso di circa 350 chili è stata legata ad un palo, sgozzata e parzialmente scuoiata partendo da una coscia. Quelli che hanno rubato “Eva”, vitella di razza piemontese destinata alla procreazione, dalla cascina Bellotto di Settimo Torinese hanno cominciato a sezionarla probabilmente mentre era ancora viva e agonizzante, ma poi, disturbati, sono scappati abbandonando l’animale morente.”

“Atti come questo sono inaccettabili, – prosegue Gavazza – soprattutto per quanto riguarda la tutela e il benessere animale, anche se per deroga dovuta a rito in Italia è permessa la macellazione per sgozzamento senza stordimento (Halal e Kosher) che formalmente non differisce, se non per il furto e il taglio della gola effettuato in strada, dal tanto macabro spettacolo che è andato in scena a Settimo. Una questione morale che deve farci riflettere”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img