domenica 25 Luglio 2021
domenica, Luglio 25, 2021
spot_img

CORONAVIRUS – Misure approvate: diverse regioni in zona rossa; Pasqua blindata

Le misure entreranno in vigore da lunedì 15 marzo

CORONAVIRUS – Si è concluso il Consiglio dei Ministri che ha approvato il Decreto Legge con le nuove misure restrittive.

Ecco un anticipo sulle misure che saranno in vigore dal 15 marzo fino al 6 aprile. Scatta il passaggio automatico in zona rossa per 250 casi ogni 100mila abitanti. Secondo questo meccanismo entrano in zona rossa: Piemonte, Lombardia, Veneto, Marche, Lazio, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Campania, Molise, Basilicata, Puglia e le Province autonome di Bolzano e Trento.

Passano invece da giallo ad arancione: Abruzzo, Calabria, Sicilia, Toscana, Valle d’Aosta e Umbria. La Sardegna dovrebbe restare bianca. Dal 15 marzo al 2 aprile e il 6 aprile, alle regioni in zona gialla verranno applicate le misure della zona arancione.

In zona arancione sarà possibile fare visita ad amici e parenti che abitano nello stesso Comune, dalle 5 alle 22, massimo in due persone oltre ai minori di 14 anni dal 15 marzo al 2 aprile il 6 aprile. Spostamento, invece, non consentito in zona rossa.

Per quanto riguarda la Pasqua, tutta Italia sarà in zona rossa: dal 3 al 5 aprile si applicheranno ovunque le misure della zona rossa. Sarà però possibile spostarsi all’interno della propria regione verso una sola abitazione privata, una volta al giorno, massimo in due persone.

urbanlungo
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img