giovedì 29 Luglio 2021
giovedì, Luglio 29, 2021
spot_img

CUORGNÈ – Fermata la donna che aveva rapinato la pensionata tagliando la borsetta

Si tratta di una 37enne di Cuorgnè con pregiudizi di polizia

CUORGNÈ – È stata individuata e denunciata dai Carabinieri della Stazione di Cuorgnè, la donna che aveva aggredito una pensionata lo scorso 12 gennaio, nei pressi della Casa di Riposo Umberto I.

Si tratta di A.V., 37 anni, residente a Cuorgnè disoccupata, con pregiudizi di polizia.

La pensionata di Cuorgnè, mentre era intenta a passeggiare, si è trovata improvvisamente di fronte una donna armata di coltello e con il volto travisato da una mascherina chirurgica che, senza proferire parola, aveva colpito con un fendente la borsa, lacerandola e provocando la caduta al suolo del portafoglio. Presi i soldi all’interno, 400 euro, si era dileguata per le vie limitrofe, facendo perdere le proprie tracce.

La pensiona era rimasta lievemente ferita al poslo ed era stata medicata dal personale sanitario del 118, intervenuto sul posto.

L’attività investigativa immediatamente avviata dal personale della Stazione Carabinieri di Cuorgnè, ha consentito ben presto di orientare gli accertamenti nei confronti della 37enne, riscontrando ulteriori elementi di prova a seguito della perquisizione all’interno della sua abitazione, come gli abiti utilizzati in occasione dell’episodio (sequestrati), e di denunciarla conseguentemente, in stato di libertà, per il reato di rapina aggravata.

La posizione della donna è stata rimessa al vaglio dell’Autorità Giudiziaria eporediese.

LEGGI: CUORGNÈ – Le taglia la borsetta per rapinarla e ferisce lievemente la vittima al polso

urbanlungo
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img