martedì 15 Giugno 2021
martedì, Giugno 15, 2021
spot_img

OGLIANICO – Riscontrato che ad intossicare le 4 donne non è stato il monossido, ma il gas

La donna che ha riportato una maggiore intossicazione è stata dimessa dall'ospedale oggi; l'alloggio è stato dichiarato inagibile

OGLIANICO – Non era il monossido, come si era detto in un primo momento, la causa dell’intossicazione che ha interessato quattro donne in un alloggio di corso Vittorio Emanuele, nella serata di ieri.

Dalle analisi effettuate dai Vigili del Fuoco non è stata riscontrata la presenza di monossido, quindi la causa individuata è quella di un’emissione di gas in “un cattivo convogliamento dei prodotti della combusione nella canna fumaria in comune delle caldaie di produzione di acqua calda degli appartamenti.” È quanto riporta l’ordinanza di ingaibilità dell’appartamento.

Delle 4 donne intossicate, la prima, una quarantenne, era stata trasportata prima all’ospedale di Ivrea e poi al Giovanni Bosco, già nel pomeriggio, ed è stata dimessa oggi con 3 giorni di prognosi. Le altre tre, di 35, 40 e 65 anni, sono state trasportate a Ciriè per controlli.

Sono ora in corso tutti gli accertamenti all’impianto.

OGLIANICO – Monossido sprigionato da una caldaia, quattro persone intossicate

urbanlungo

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img