giovedì 25 Febbraio 2021

MONTANARO – Scarichi abusivi nel depuratore, indagini in corso

L'area è stata bonificata, nessun rischio per i cittadini

MONTANARO – Sono in corso le indagini dei Carabinieri forestali e dei tecnici di Arpa Piemonte, sugli scarichi abusivi nel depuratore di Montanaro.

A segnalare l’accaduto è il Sindaco Giovanni Ponchia: “Mi sono recato con la Polizia Locale, su segnalazione dei Carabinieri, al depuratore situato dietro al cimitero per verificare la situzione di uno sversamento anomalo, probilmente di idrocarburi/solventi. La società SMAT che gestisce l’impianto ha agito con tempestività per bloccare la fuoriuscita del materiale che in seguito ad una reazione chimica aveva trasbordato dalle vasche. Fortunatamente le basse temperature hanno bloccato la diffusione del problema e i tecnici sul posto hanno provveduto alla completa asportazione del materiale fuoriuscito.”

La situazione è stata monitorata sia dai carabinieri forestali sia dai tecnici dell’Arpa Piemonte che hanno verificato la limitata estensione e l’immediato intervento dei soggetti preposti. Ora lo scarico abusivo, avvenuto verosimilmente in paese, è oggetto di indagini da parte delle forze dell’ordine.

“Spero vivamente che i responsabili di questo grave atto siano identificati e costretti a pagare il danno occorso ala società Smat. – Conclude il primo cittadino – Non esistono rischi per i cittadini montanaresi. Ho effettuato un ulteriore sopralluogo nei pressi del depuratore verificando che l’area è stata completamente bonificata.”

Foto d’archivio
urbanlungo

Leggi anche...