mercoledì 27 Gennaio 2021

CIRIÈ – Rinchiuso da 14 giorni in un garage senza cibo né acqua: salvato un cagnolino

Era rimasto lì dopo che il padrone, un 36enne, era stato arrestato per stalking

CIRIÈ – Da quando il suo padrone, un 36enne, era finito in carcere per stalking, lui era rimasto in un garage, abbandonato senza cibo né acqua, ormai da 14 giorni.

I volontari della Lida Ciriè e Valli di Lanzo con i Carabinieri della Compagnia di Venaria e le Guardie Zoofile, hanno recuperato il border collie di cinque anni, richiuso nell’angusto ambiente.

Era allo stremo delle forze. Liberato è stato subito affidato alle cure del veterinario. Sul 36enne gravavano già segnalazioni per maltrattamenti di animali.

Ora la Lida Ciriè e Valli di Lanzo chiederà al Tribunale di Ivrea l’interdizione, nei confronti dell’uomo, alla custodia di animali.

Foto archivio generica
urbanlungo

Leggi anche...