sabato 16 Gennaio 2021

RIVAROLO CANAVESE – L’Associazione Liceo Musicale di Rivarolo augura Buon Natale

RIVAROLO CANAVESE – L’appuntamento fisso per l’apertura dei festeggiamenti di Natale è stato per anni lo spettacolo che si teneva l’8 dicembre presso l’Urban Center di Rivarolo: un appuntamento sempre molto atteso da gran parte degli allievi delle associazioni Liceo Musicale di Rivarolo Canavese e Music DaTe a.s.d perché segnava il punto di partenza per un mese di canti, danze, lezioni aperte, concerti e spettacoli accompagnati dalle proprie famiglie coinvolte quel giorno come pubblico festoso in quello che oggi invece viene bandito come “assembramento”.

Un passato che ci sembra, a solo un anno di distanza, un vago ricordo lontano e che viene difficile da immaginare in un futuro prossimo.

Ci si è chiesti dunque quale fosse il reale spirito del Natale e, quando le premesse non lasciavano presagire nulla di confortante per una riapertura normale delle attività, l’istituto Rivarolese ha iniziato a coinvolgere i propri allievi nella preparazione di un augurio alternativo fatto di riflessione, recupero della tradizione e di una condivisione di spazi ed esperienze in linea con la quotidianità.

E’ stato un mese di preparazione che, in qualche modo, ha fatto rinascere in adulti e bambini la voglia di stare insieme con un sorriso vero fatto di piccoli gesti attenti e sinceri: la scuola si è ornata di sobri addobbi e tutte le classi, in presenza e a distanza, hanno contribuito attivamente alla realizzazione di un concerto virtuale dandosi appuntamento il 19 dicembre nel parco della nuova sede di via Sant’Anna dove una capanna di Babbo Natale ha accolto le ultime letterine dei bambini e dove una rappresentanza di insegnanti e di allievi ha potuto cantare con forza un autentico augurio di Buon Natale.

Di certo è difficile riconoscersi sotto le mascherine ma “tutto ciò che è profondo ama la maschera”: così Friedrich Nietzsche afferma nella sua opera “al di là del bene e del male” mentre la tradizione del teatro greco ci insegna che la maschera veniva usata con la doppia funzione acustica di amplificazione della voce e scenica della caratterizzazione dei personaggi indipendentemente dal volto dell’attore stesso per non identificare, appunto, l’immagine di una persona con il proprio personaggio.

Ecco allora che l’Associazione Liceo Musicale ha colto l’occasione per insegnare ai propri allievi che una maschera ci può unire diventando tutti in egual misura il personaggio del Natale.

Il concerto virtuale è stato spedito alle famiglie dei partecipanti come nella migliore delle tradizioni degli open day di Natale riservati ai soci mentre è stato pubblicato un video realizzato dai ragazzi stessi per augurare a tutti Buone Feste.

L’associazione Liceo Musicale di Rivarolo chiude come di consueto per la pausa invernale dal 24 dicembre al 6 gennaio. Si possono, in ogni caso, ricevere informazioni su tutte le future attività didattiche scrivendo a segreteria@liceomusicalerivarolo.it

urbanlungo

Leggi anche...