giovedì 6 Maggio 2021

CHIVASSO – Il cadavere trovato nelle campagne, era stato abbandonato lì da una coppia di Brandizzo

Il 22enne è deceduto per overdose nella casa della coppia

CHIVASSO – Sono stati un uomo di 39 anni e la sua convivente di 46 anni, di Brandizzo, ad abbandonare il corpo senza vita di Andrei Miron Radu, il 22enne di Crescentino (Vercelli), nelle campagne del chivassese.

Il suo cadavere era stato trovato lo scorso 2 novembre.

Dalla ricostruzione dei Carabinieri della Compagnia di Chivasso, emersa dalle indagini, la coppia dopo aver consumato stupefacenti, si sono accordi che il 22enne era deceduto per un’overdose (causa della morte parzialmente confermata dall’autopsia). I due hanno poi caricato il corpo del giovane in auto e lo hanno abbandonato in zona Baraccone.

LEGGI: CHIVASSO – Trovato nelle campagne il cadavere di un uomo (FOTO)

CHIVASSO – L’uomo senza vita trovato in aperta campagna è deceduto per overdose

urbanlungo

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img