sabato 28 Novembre 2020

CASTELLAMONTE – Riapertura dell’ospedale: le dichiarazioni del Consigliere Dionigi Bartoli

“Io andrei a fondo della questione e valuterei tutte le possibilità. Se si può riaprire, si deve riaprire. Se è assolutamente no, bisogna trovare soluzioni alternative”

CASTELLAMONTE – Il Consigliere di opposizione del Comune di Castellamonte, Dionigi Bartoli (Viviamo Castellamonte) ha un approccio concreto nei confronti della diatriba che in questo periodo sta dividendo la politica locale e i cittadini: la riapertura dell’ospedale, quale struttura da utilizzare innanzitutto in questo periodo pandemico.

“Penso che siamo tornati alle solite, – dichiara Bartoli – a quando cioè ogni pretesto era buono per “fare chiacchiere”. Oggi la lega dice che non si può aprire, Mazza si oppone, ognuno tira fuori una chiacchiera ma, di pratico, che si fa? Io sarei più per andare a parlare con chi di dovere, faccia a faccia, chiedendo spiegazioni e chiarimenti. È tutto in mano all’Asl? Andare a trovare i responsabili e parlare con loro per vedere cosa si può fare. Ci vogliono soldi? Parlare per capire quanti. Vedere chi può stanziarli. Capire se è una cosa fattibile e, se non lo è, capire il perché. E a quel punto mettere la parola “fine” alla questione.”

E aggiunge: “È nella mia indole: non sono un uomo di molte parole, preferisco agire. Io andrei a fondo della questione e valuterei tutte le possibilità. Se si può riaprire, si deve riaprire. Se è assolutamente no, bisogna trovare soluzioni alternative. Io capisco che ci sia sempre un’occasione per parlare, ma se questo dà modo solo di tirarne fuori questioni politiche, dà lo spunto per inutili “braccio di ferro” tra le parti, non trovo proprio l’utilità. Soprattutto in tempi difficili come questi dove la gente ha bisogno di punti fermi e certezze. Mi auguro davvero che si smetta di parlare e ci si decida a fare…”

originalvenariabannerpirccCAMPAGNA AMICA BANNER 730
urbanlungo
Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

POLITICA – L’On Ruffino chiede al Governo un DPCM per la stagione sciistica

POLITICA - “Poche e chiare regole, da applicare subito per salvare la stagione sciistica che non è solo il divertimento di chi va a...

PIEMONTE – Bonomo (PD). “Con il Decreto Ristori un aiuto concreto dal Governo”

PIEMONTE – Soddisfatta della celerità del Governo che ha dato “Un aiuto concreto a migliaia di esercizi commerciali chiusi nelle zone rosse del Paese”,...

CANAVESE – L’appello del consigliere Mauro Fava: “Rispettate le regole”

CANAVESE - Il consigliere regionale cuorgnatese della Lega Mauro Fava lancia un appello alla popolazione, alla luce delle ultime rilevazioni dell’unità di crisi regionale...

PIEMONTE – Stecco: “Momento difficile per il Piemonte, rivolgiamoci alle ONG”

PIEMONTE - Preoccupato per il Sistema Sanitario e la situazione negli ospedali, anche il Presidente della Commissione Regionale Sanità Alessandro Stecco (Lega Salvini Piemonte),...

TRASPORTI – Le Regioni del Nord: “I finanziamenti statali non bastano per potenziare il servizio pubblico Locale”

TRASPORTI - “Al Governo abbiamo più volte ribadito che i finanziamenti statali destinati al trasporto pubblico locale per l’emergenza sanitaria (500+400 milioni) non sono...

Ultime News

PIEMONTE – Le misure da rispettare con l’ingresso in arancione

PIEMONTE - Con l'ingresso nella zona arancione, cambiano le misure per il Piemonte. Spostamenti: Dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune...

RIVAROLO CANAVESE – Arrestato un 67enne per spaccio di cocaina (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – I Carabinieri di Rivarolo Canavese, a seguito di un coordinato servizio di osservazione e controllo nell’ambito del territorio, coadiuvati dal nucleo...

CORONAVIRUS – Dal 29 novembre Piemonte, Calabria e Lombardia in arancione; in discussione il DPCM

CORONAVIRUS – “Una notizia positiva che è il frutto di tanti sacrifici dei piemontesi e del grande lavoro dal nostro sistema sanitario - commenta...

TORINO – Covid: Città Metropolitana preoccupata per la situazione nelle RSA

TORINO - La Città metropolitana di Torino attraverso l'intervento del vicesindaco Marco Marocco esprime preoccupazione per la situazione nelle RSA del territorio, sia rispetto...

CANAVESE – 525 pazienti nei reparti ospedalieri; pronto il progetto esecutivo per la rianimazione di Ivrea

CANAVESE – Salgono a 525 i pazienti Covid ricoverati nei reparti ospedalieri dell'Asl To4. Sono così ripartiti: Ospedale Chivasso (Terapia intensiva + Terapia semi-intensiva +...