martedì 27 Luglio 2021
martedì, Luglio 27, 2021
spot_img

TORINO – Riprendono le truffe agli anziani, che utilizzano il Covid come espediente

Fortunatamente la donna non è caduta nel tranello

TORINO – Con la risalita dei contagi dovuti al virus Covid-19 è ripreso il fenomeno delle truffe che utilizza l’emergenza sanitaria come espediente per raggirare persone anziane.

Qualche giorno fa, in corso Grosseto. Un’anziana signora ha ricevuto una chiamata da un presunto “nipote” il quale le ha raccontato di essere positivo al covid e le ha chiesto 20 mila euro per acquistare delle fiale per le cure contro il virus. La donna non ha creduto alla storia del nipote del quale nemmeno aveva riconosciuto completamente la voce.

Nonostante le insistenze del suo interlocutore, la vittima non ha ceduto tanto che il truffatore ha finito per augurarle del male per il suo rifiuto e ha riagganciato. Al termine della telefonata, la donna ha subito allertato i familiari per riferire l’accaduto e denunciare i fatti alla Polizia.

urbanlungo

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img