lunedì 30 Novembre 2020

CANAVESE – Punti di accesso diretto per l’esecuzione del tampone: chiarimenti dell’Asl To4

Dedicati alle scuole, a coloro che rientrano dai Paesi per i quali vige l'obbligo del test e per aziende

CANAVESE – L’Asl To4 ha inviato una nota ai media con alcuni chiarimenti sui Punti di accesso diretto per l’esecuzione del tampone

Chi può accedere ai Punti di accesso diretto

I Punti di accesso diretto (Hot spot) dell’ASL TO4 per l’esecuzione di tamponi per il virus SARS-CoV-2 sono dedicati alle scuole, a coloro che rientrano da Paesi per i quali vige l’obbligo del test e per tutti i casi ritenuti necessari dal SISP (Servizio di Igiene e Sanità Pubblica). Pertanto, si può accedere ai Punti di accesso diretto soltanto su indicazione del proprio medico di famiglia o pediatra di libera scelta o di un medico del SISP; infatti, al momento dell’accesso l’interessato o, in caso di minorenni, il titolare della responsabilità genitoriale è tenuto alla compilazione di un’apposita autodichiarazione, nella consapevolezza di tutte le conseguenze civili e penali previste dalla normativa in caso di dichiarazioni false.

L’accesso agli Hot spot aziendali è consentito solo se il candidato al tampone si trova all’interno di un autoveicolo: è vietato presentarsi a piedi, in bicicletta, su ciclomotore o su altri motoveicoli privi di abitacolo.

Aperture dei Punti di accesso diretto nel fine settimana del 24 e 25 ottobre

Sabato 24 ottobre saranno operativi i Punti di accesso diretto di Castellamonte, di Chivasso e di Settimo Torinese con orario 10.30-14.30.

Domenica 25 ottobre sarà aperto il Punto di accesso diretto di Settimo Torinese con orario 10.30-13.30.

Tamponi eseguibili giornalmente per ogni Punto di accesso diretto

Poiché il sistema presenta una capacità massima giornaliera di effettuare i tamponi, l’erogazione in giornata verrà garantita fino a saturazione di tale capacità.

originalvenariabannerpirccCAMPAGNA AMICA BANNER 730
urbanlungo
Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CANAVESE – Dal 1 dicembre prove di carico statiche e dinamiche sui ponti

CANAVESE - Domani, martedì 1 dicembre, prenderanno il via le prove di carico statiche e dinamiche programmate nei Piani di controlli e monitoraggi predisposti...

TORINO – “Delivery” della droga, arrestati due pusher di 18 e 35 anni (VIDEO)

TORINO - “Delivery” della droga. Per evitare le multe ai loro clienti e soprattutto per non perderli, consegnavano la droga a domicilio. Due pusher...

PIEMONTE – Asl: gare truccate, frode e corruzione; coinvolta anche l’Asl To4 (VIDEO)

PIEMONTE – C'è anche l'Asl To4 nel mirino della Procura della Repubblica, per gare truccate, frodi nelle pubbliche forniture e corruzione. L'operazione della Guardia di...

BROSSO – Si ferisce mentre taglia legna, ricoverato al CTO

BROSSO - Grave incidente oggi, domenica 29 novembre, a Brosso, in Valchiusella. Un uomo sulla sessantina si è ferito con un attrezzo montato sul trattore,...

CANAVESE – Il Sindaco di Ozegna sul nuovo ospedale: “Perchè ad Ivrea??”

CANAVESE – Il Sindaco di Ozegna, Sergio Bartoli, ha inviato ai media alcune riflessioni sulla realizzazione del nuovo ospedale. “Dalle ultime dichiarazioni da parte di...

Ultime News

CANAVESE – Dal 1 dicembre prove di carico statiche e dinamiche sui ponti

CANAVESE - Domani, martedì 1 dicembre, prenderanno il via le prove di carico statiche e dinamiche programmate nei Piani di controlli e monitoraggi predisposti...

PIEMONTE – Il consigliere regionale canavesano Mauro Fava sull’ingresso in zona arancione

PIEMONTE - Con gli ultimi provvedimenti del Governo, il Piemonte è passato da zona rossa a zona arancione, riducendo quindi il livello di allerta...

VENARIA REALE – La Giunta ha approvato una serie di lavori in città

VENARIA REALE - Su proposta dell'assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Di Bella, la Giunta comunale presieduta dal sindaco Fabio Giulivi, nella seduta del 16...

VALLO TORINESE – Salvata una femmina di capriolo caduta in una cisterna per l’irrigazione (FOTO)

VALLO TORINESE - Salvataggio a buon fine nel pomeriggio di domenica 29 novembre per una femmina di capriolo che era caduta in una cisterna...

TORINO – “Delivery” della droga, arrestati due pusher di 18 e 35 anni (VIDEO)

TORINO - “Delivery” della droga. Per evitare le multe ai loro clienti e soprattutto per non perderli, consegnavano la droga a domicilio. Due pusher...