lunedì 8 Marzo 2021

RIVAROLO CANAVESE – Liceo Musicale: Un elegante canto risveglia un angolo antico di Rivarolo

RIVAROLO CANAVESE – Il pomeriggio di sabato 12 settembre un dolce canto con melodie anni 30 e ritmo swing ha risuonato in un angolo della Rivarolo d’altri tempi che sta gradualmente riprendendo vita come nuovo polo Culturale e luogo di incontro.

La Villa liberty di via Sant’Anna 1 che dal 1° settembre ospita i corsi e le attività dell’associazione Liceo Musicale di Rivarolo si è animata per un pomeriggio di un’atmosfera elegante con l’accompagnamento delle voci di Martina Dal Bon, Nunzia Natale, Elisa Riassetto, Elena Rossi e Lucia Simonetto: voci note delle classi di canto dirette da Dario Salomone e, soprattutto, da Laura Conti. Figura, quest’ultima, fra le più rappresentative del popular jazz Canavesano con al suo attivo una solida esperienza nel mondo della musica internazionale e docente di canto jazz del Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria.

Il pomeriggio è stato un preludio per altri due appuntamenti all’insegna della musica d’improvvisazione: il 26 settembre il quartetto jazz dell’associazione giocherà con i suoni e l’energia del suo maestro Emanuele Sartoris conosciuto come ospite fisso della trasmissione Rai “Nessun Dorma” insieme con il suo gruppo oramai noto dei “Night Dreamers”. Il 29 settembre, invece, si svolgerà il concerto di colonne sonore per il cinema muto: un appuntamento che è stato rinviato di una settimana a causa delle previsioni funeste del tempo ma che sarà uno spettacolo di suoni e luci curato dal gruppo “Enterprise Studio” tra i quali spicca il nome del percussionista Alberto Occhiena: musicista dell’Orchestra Rai di Torino e insegnante di batteria e percussioni proprio per l’associazione Rivarolese.

Si ricorda che l’ingresso agli eventi è libero e gratuito e che per tutte le informazioni si potrà contattare l’associazione Liceo Musicale di Rivarolo attraverso l’indirizzo mail segreteria@liceousicalerivarolo.it oppure telefonando tutti i giorni tranne il sabato dalle 16.00 alle 19.30 ai numeri 320 7297173 oppure 0124 25582.

urbanlungo

Leggi anche...