martedì 27 Settembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CANAVESE – Bonomo (PD): “In arrivo fondi per turismo, servizi sociali e aiuti alle imprese”

51,7 milioni di euro per 21 comuni di confine

CANAVESE – Via libera ai fondi per i cosiddetti “Comuni di Confine”.

francesca bonomo

Ieri sera, lunedì 20 luglio, il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, ha firmato il decreto che prevede lo stanziamento di 51,7 milioni di euro, stanziati per le annualità 2019, 2020 e 2021, oltre che con i residui del 2018, per valorizzare e promuovere le aree territoriali svantaggiate attraverso il finanziamento di interventi di varia natura, come le infrastrutture, lo sviluppo locale, i servizi alla persona, il marketing territoriale e gli aiuti alle imprese.

[metaslider id=”187330″]

Sono ventuno i Comuni piemontesi che beneficeranno di queste misura: Andorno Micca, Biella, Callabiana, Graglia, Piedicavallo, Pollone, Sagliano Micca, Sordevolo (in provincia di Biella), Carema, Ceresole Reale, Locana, Noasca, Quincinetto, Ronco Canavese, Settimo Vittone, Valchiusa, Traversella, Valprato Soana (in Canavese), Alagna Valsesia, Rassa e Riva Valdobbia (in provincia di Vercelli). Dopo il passaggio in Conferenza Stato-Regioni, il documento ha ottenuto il parere positivo delle Commissioni Bilancio di Camera e Senato. Ora seguiranno le firme del ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, e del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e poi passerà al vaglio della Corte dei Conti.

[metaslider id=”647048″]

Concluso l’iter, si potrà procedere finalmente alla pubblicazione del bando. «Una promessa mantenuta – commenta la deputata canavesana del Pd, Francesca Bonomo – in pochi mesi, siamo riusciti a sbloccare i fondi che entro la fine del 2020 arriveranno nelle casse dei Comuni. Un percorso condiviso con l’Assco (l’Associazione Sostegno Comune) che è diventato realtà grazie all’impegno del ministro Boccia e soprattutto al grande lavoro dei sindaci, che non si sono mai persi d’animo: questa è la vittoria di un territorio considerato per troppo tempo, erroneamente, marginale». Aggiunge Francesco Bozzato: «Non posso che essere felice nel vedere che l’impegno del Governo iniziato anni fa – termina il vicepresidente di Assco e sindaco di Valprato Soana – finalmente si concluderà con la pubblicazione del Dpcm e con il successivo bando. Si tratta di risorse importanti, che serviranno ai nostri Comuni per incrementare il turismo, i servizi sociali ed i servizi alla persona. Ora toccherà ai Sindaci, che conoscono il proprio territorio, utilizzare tali risorse per progetti di sviluppo territoriale sostenibili».

[metaslider id=”187327″]

[metaslider id=”187333″]

[metaslider id=”610179″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img