spot_img
sabato 18 Settembre 2021
sabato, Settembre 18, 2021

PIEMONTE – Il SARAP ringrazia l’On. Giglio Vigna per l’interrogazione

Nel documento è stato portato alla luce il problema dei telefoni cellulari nelle carceri

PIEMONTE – Il Segretario Regionale Salvatore Fantasia e Vice Segretario Regionale Mattia Frau del SARAP (Sindacato Autonomo Ruolo Agenti Penitenziaria), in riferimento all’interrogazione Parlamentare presentata dall’Onorevole Alessandro Giglio Vigna, porgono allo stesso il loro ringraziamento per aver portato alla luce il problema dell’introduzione di telefoni cellulari, non autorizzati, negli istituti Penitenziari di Ivrea e di tutto il territorio Piemontese proponendo, come da molto tempo richiesto, la dotazione di dispositivi jammer a supporto degli operatori della Polizia Penitenziaria per aumentare la sicurezza all’interno degli istituti.

Il segretario generale Roberto Mattarocchia, del sindacato autonomo ruolo agenti penitenziaria, loda l’interrogazione parlamentare firmata dall’onorevole Alessandro Giglio Vigna, “dove mostra l’interessamento che sempre è stato evidenziato dal SARAP in riferimento all’introduzione di telefoni cellulari all’interno degli istituti penitenziari, cosa che compromette la sicurezza sia interna degli istituti che la sicurezza sociale, considerando che oggi gli istituti stanno diventando delle centrali operative dove si continua ad impartire ordine all’esterno per attività illecite, il SARAP ringrazia, l’onorevole, per l’ascolto che sta dando a chi quotidianamente svolge il proprio compito istituzionale in prima linea, e resta l’unico punto d’ascolto per far emergere i problemi reali che attanagliano la Polizia Penitenziaria.”

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img