martedì 7 Luglio 2020

RIVAROLO CANAVESE – Rivarolo ha il suo nuovo piano regolatore, anche se con qualche polemica (VIDEO)

Approvato dalla sola maggioranza; nei video le dichiarazioni di voto e le repliche

RIVAROLO CANAVESE – Argomento principale della seduta di consiglio di ieri sera, mercoledì 27 maggio, che si è tenuta a Palazzo Lomellini a porte chiuse e trasmessa in streaming dal Consigliere Lorenzo Vacca (ndr. Ne pubblichiamo qualche stralcio), è stato quello relativo all’approvazione del nuovo Piano Regolatore cittadino.

rivarolo consiglio

Dopo un’introduzione del vice Sindaco Francesco Diemoz, durante la quale ha sottolineato l’attenzione all’ambiente, e un accenno al fatto che si stia pianificando il piano di monitoraggio del traffico, hanno preso la parola i consiglieri di minoranza, sollevando perplessità.

Tra le altre cose, i Consiglieri Fabrizio Bertot e Martino Zucco Chinà (Riparolium) hanno sollevato la questione della “cancellazione” dei campi sportivi di via Merlo, mentre il Consigliere Marina Vittone (Rivarolo Sostenibile), ha dichiarato che “vista la previsione di un un incremento demografico, non si può certo considerare un Piano Regolatore pensato per l’ambiente”.

mobili brunassonuovoBannerPaonessacoferlungo

Bertot ha inoltre elencato una serie di modifiche di destinazione effettuate con una motivazione non chiara. Si è discusso anche di “Rivarolandia”: secondo l’opposizione creare un centro commerciale non ha senso e rischia di “affondare” ancora di più il commercio cittadino.

Di diverso avviso la maggioranza, e, in particolare, il vice Sindaco Francesco Diemoz che replicato a tutte le obiezioni sollevate, a partire dal fatto che la cancellazione dei campi da calcio di via Merlo è dettata dall’esigenza di realizzare parcheggi per i pendolari che si recano in macchina a Rivarolo per prendere la canavesana, e che comunque necessiterebbero di adeguamenti: “Realizzeremo altri campi da calcio nell’area del Polisportivo”.

L’ambiente si è caricato di palpabile tensione, al momento delle dichiarazioni di voto. Il Consigliere Bertot ha preso la parola e si è rivolto al Sindaco Alberto Rostagno: “La mia dichiarazione di voto dipende da lei. Se mi garantisce che il vice Sindaco Diemoz, in qualità di Architetto, non ha svolto in questi anni la professione in città, interloquendo quindi con clienti e uffici, in quanto il professionista non è solo colui che firma il progetto. Se rassicura l’aula su questo, allora voteremo il Piano Regolatore, altrimenti usciremo dall’aluta. Era già uscito sui giornali un episodio del genere, credo che allora lei abbia approfondito la questione, facendo indagini al riguardo.”

“Prima di tutto siamo qui per parlare del Piano Regolatore – ha replicato il Sindaco Alberto Rostagno – e non per fare dei processi a Diemoz. Io non faccio indagini perchè non è il mio compito quando l’ho rinominato naturalemnte, gli ho chiesto di comportarsi come richiede la legge, come ho fatto con tutti i consiglieri. Non vado a controllare, mi fido.”

originalvenariabannerpirccCAMPAGNA AMICA BANNER 730

Bertot aveva elencato, senza fare nomi, una serie di pec e lavori in città, dei quali ha avuto notizia fossero stati “diretti”, nel senso lato del termine, da Diemoz. A questo ha risposto il vice Sindaco stesso: “ Non voglio entrare in questa polemica – ha detto Diemoz – attaccare il sottoscritto per screditare il lavoro fatto lo trovo meschino. Difendo la mia possibiltà di lavorare; certo faccio questo lavoro e lo faccio onestamente. C’è un perimetro dato dalla norma e sto all’interno di questo perimetro; non mi sono occupato di strumenti urbanistici. Nessuna approvazione di pec è depositata in comune. Ho svolto attività professionale, ma, come ad esempio in corso Italia, all’interno dell’abitazione e non urbanisticamente parlando. Mi batterò per poter svolgere il mio lavoro e lo dico a gran voce: non c’è nessun interesse mio personale o interessi specifici in questo Piano Regolatore.”

La parola è poi passata al Consigliere Marina Vittone: “In questa sede ci atteniamo alle scelte politiche e queste scelte politiche rappresentano il disegno e la visione che questa maggioranza ha e che non corrisponde al nostro pensiero. A nostro avviso queste scelte non corrispondono alle varie esigenze della città. Si prevede un incremento di abitanti, ma se non vengono previsti anche i servizi, è inutile. Per non parlare del centro commerciale che riteniamo deleterio per i commercianti cittadini già provati, pertanto il nostro voto sarà contrario.”

bannercortinalungo2fuorirottabanner1050 jpegurbanlungo

Il Presidente del Consiglio Fernando Ricciardi, ha voluto sottolineare l’importanza di avere una persona competente che ricopra un ruolo amministrativo, mentre il Capogruppo di maggioranza, Lorenzo Vacca, ha rimarcato il loro voto favorevole al Piano Regolatore.

L’ultimo a prendere la parola è stato il Consigliere Martino Zucco Chinà: “Questa sera ho sentito tantissimi slogan legati all’urbanistica e tante considerazioni di tipo tecnico, ma io continuo a pensare che il Piano Regolatore dipenda dal senso che l’urbanista vuole dargli. Abbiamo parlato di tante cose, ma non delle persone. Sono stati citati i bambini e poi abbiamo scoperto che gli togliamo i campi da calcio. Non sono state considerate altre categorie di persone come gli anziani, le mamma e i giovani. Non ho visto visioni e dovrei vivere altri 50 anni per avere l’emozione di un Piano Regolatore che in qualche modo trasformi Rivarolo. Impossibile votare a favore di un Piano Regolatore di questo tipo, privo di anima.”

Il Piano Regolatore è stato approvato con i soli voti favorevoli della maggioranza.

Dichiarazione di voto del Consigliere Fabrizio Bertot (Riparolium) e repliche del Sindaco Alberto Rostagno e del vice Sindaco Francesco Diemoz

BANNER ONLIVE JPEG

Dichiarazione di voto del Consigliere Marina Vittone (Rivarolo Sostenibile)

Intervento del Presidente del Consiglio Fernando Ricciardi e dichiarazione di voto del capogruppo di maggioranza Lorenzo Vacca

Dichiarazione di voto del Consigliere Martino Zucco Chinà (Riparolium)

regioneaprile
NuovaLocandinaPaonessaOriginal Marinesfuorirottaloc1cortinalocandmaggio2cortinamaggio2Locandinabrunasso1cofer1
- Advertisement -