venerdì 7 Maggio 2021

VENARIA REALE – Protesta spontanea degli ambulanti

Vorrebbero tornare in viale Buridani

VENARIA REALE – Protesta spontanea questo pomeriggio degli ambulanti in piazza De Gasperi dove hanno incontrato il comandante della Polizia locale Luca Vivalda, dopo che il commissario straordinario, Laura Ferraris, aveva inviato le nuove disposizioni che entreranno in vigore da mercoledì 20 maggio, che prevedono ancora il contingentamento agli ingressi e la vigilanza privata a carico dei mercatari.

Ritornano i banchi al lunedì in via Diaz, circa 31 posti e ingressi contingentati per 62 persone, in piazza Nenni il nartedì, 23 posti e 46 persone; in piazza De Gasperi al martedi con 31 posti e 62 persone; il mercoledì 68 posri e 136 persone; il giovedì 59 posti e 118 persone e al venerdì 10 posti e 20 persone e al sabato 109 banchi e 218 persone e ancora una volta in piazza De Gasperi, mentre gli ambulanti vorrebbero il ritorno in viale Buridani.

“Ha più vie di fuga ed è più sicuro – spiegano Serena Tagliaferri dell’associazione Fieristi in Piemonte, Giorgio Martino dell’associazione Goia e Mario Frino – possiamo mantenere i posti classici che avevamo prima della chiusura, non ci sono buchi sull’asfalto come in piazza De Gasperi, dove si rischia che qualcuno si possa fare male ed è un viale perfetto con i banchi a raso dell’asse centrale e vendita frontale”.

Assenti Confesercenti (contrariamente a quanto detto in un primo momento) e Ascom.

AGGIORNAMENTO 19 MAGGIO: Gli ambulanti hanno incontrato oggi il Commissario Straordinario, Laura Ferraris, per discutere sui mercati. Presenti anche l’Ascom e Confcommercio. Unica novità di questo incontro, è che riprenderà il mercato in viale Buridani, ma soltanto il sabato fino alle 16 (invece che fino alle 19)

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img