mercoledì 5 Agosto 2020

CORONAVIRUS – Ciriè: due pazienti trattati con il palsma

Si valuta se può aiutare affetti da covid – 19 che necessitano di supporto ventilatorio, tramite questa cura

Cirie ospedale

CORONAVIRUS – Il Servizio Trasfusionale dell’ASL TO4, diretto dal dottor Roberto Freilone, ha aderito allo studio regionale coordinato dalla Medicina Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Città delle Salute e della Scienza di Torino per la valutazione delle cure con il plasma nelle persone affette da forme gravi di covid-19.

mobili brunassocoferlungonuovoBannerPaonessa

Nello specifico, l’obiettivo dello studio è valutare se l’infusione di plasma iperimmune (cioè plasma contenente anticorpi neutralizzanti anti Sars-CoV-2 proveniente da soggetti convalescenti da covid-19), in aggiunta al trattamento standard, sia più efficace del solo trattamento standard (con eventuale aggiunta di plasma di soggetti non venuti a contatto con il virus Sars-CoV-2) su pazienti affetti da covid-19 con recente sviluppo di insufficienza respiratoria acuta che necessita di supporto ventilatorio.

CAMPAGNA AMICA BANNER 730originalvenariabannerpircccivicobanner

Nell’attesa di concludere lo studio, oggi, venerdì 15 maggio, presso il Presidio Ospedaliero di Ciriè dell’ASL TO4 sono stati trattati con plasma iperimmune due pazienti affetti da covid-19 in gravi condizioni respiratorie. Il plasma iperimmune è stato reso disponibile dal Servizio di Medicina Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Maggiore della Carità di Novara, diretto dal dottor Gennaro Mascaro che per primo ha iniziato la sperimentazione in Piemonte in collaborazione con il Policlinico San Matteo di Pavia. Riferisce il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone: “La possibilità di utilizzare questa possibilità terapeutica si è concretizzata in tempi rapidissimi grazie alla tradizionale collaborazione tra il nostro Centro e quello di Novara”. I risultati saranno visibili nei prossimi giorni in quanto il protocollo terapeutico prevede complessivamente tre infusioni successive per ogni paziente trattato.

urbanlungofuorirottabanner1050 jpegbannercortinalungo2
BANNER ONLIVE JPEGUrban Orari luglio banner
regioneaprile
Locandinabrunasso1NuovaLocandinaPaonessacortinamaggio2locandinacivicofuorirottaloc1Original Marinescortinalocandmaggio2cofer1
LocandinaRestatescalprolococinemalocandina agosto ok Res
- Advertisement -
X