domenica 25 Luglio 2021
domenica, Luglio 25, 2021
spot_img

RIVAROLO CANAVESE – Tre contagi in più: due ricoverati, uno non domiciliato

Rostagno: “Nessun positivo alla Casa di Riposo”

RIVAROLO CANAVESE – A Rivarolo oggi 3 cittadini sono risultati infetti al coronavirus, tra questi 1 cittadino è residente a Rivarolo, ma non domiciliato.

Non ci sono stati decessi. Due dei nuovi cittadini positivi sono ricoverati in ospedale. Sale quindi a 42 il numero totale dei cittadini rivarolesi infetti al coronavirus, 4 persone sono decedute e 2 cittadini sono guariti. Sono stazionarie le condizioni cliniche dei rivarolesi ricoverati in ospedale.

“Abbiamo ricevuto dal Governo centrale – dichiara il Sindaco Alberto Rostagno – l’anticipo del fondo di solidarietà che permetterà di consegnare alle famiglie più in difficoltà un “buono spesa” utile a far fronte alle necessità alimentari del momento. Da questa mattina stiamo lavorando per individuare i cittadini più bisognosi di aiuto e l’adesione dei commercianti di generi alimentari. Stiamo cercando di sveltire le procedure per riuscire a consegnare il “buono spesa” nel più breve tempo possibile. Nei comuni dove l’interlocutore commerciale è uno solo, l’erogazione è immediata e più semplice, a Rivarolo e nei comuni più grandi si devono prima ottenere le adesioni degli esercizi commerciali.”

Per quanto riguarda la casa di riposo di Rivarolo, il Sindaco dichiara: “Ho sentito il Presidente e la Direttrice della Casa di Riposo “San Francesco”, posso tranquillizzare tutti, non si sono registrati casi di persone infette al coronavirus, né tra gli ospiti, né tra il personale occupato nella struttura. I ricoverati godono tutti di discreta salute (in rapporto all’età e alle cronicità) ben accuditi e “coccolati” dal personale di servizio che sopperisce alla mancanza d’affetto dei parenti che, per una scelta oculata, da più di un mese non possono incontrare i propri cari.”

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img