giovedì 3 Dicembre 2020

CANAVESE – Emetteva fatture false per ottenere finanziamenti

Imprenditore trentenne denunciato alla Procura della Repubblica di Ivrea

CANAVESE – Il sistema utilizzato era oramai ben consolidato: l’imprenditore emetteva sistematicamente false fatture, per delle operazioni in realtà mai avvenute, e le esibiva alle banche così da accedere a finanziamenti altrimenti non ottenibili.

È quello che ha scoperto la Guardia di Finanza di Torino nel corso di un’indagine nei confronti di una società con sede alle porte di Torino e leader nel settore dei trasporti.

I Finanzieri della Compagnia di Chivasso, che hanno condotto l’intervento, si sono trovati di fronte ad una società ben inserita nel contesto economico locale e non solo, con numeroso personale alle dipendenze e notevoli mezzi strumentali. Questo almeno all’apparenza.

Nel corso delle indagini, infatti, ne è uscita una realtà societaria ben diversa.

Gravi, infatti, le responsabilità dell’amministratore, che, al termine dei riscontri, è risultato essere sconosciuto al fisco per oltre due anni. I finanzieri hanno ricostruito completamente il volume d’affari della società, in quanto tutto l’apparato contabile societario è risultato incompleto e solo parzialmente attendibile. Gli inquirenti hanno appurato che sono stati occultati al fisco oltre 17 milioni di ricavi.

Prettamente familiare il sistema truffaldino scoperto: l’amministratore infatti, utilizzava anche fatture false emesse dalla società del fratello, in modo da abbattere i ricavi e conseguentemente le tasse da versare all’erario.

Ma non solo. Come detto, la società coinvolta nella maxi evasione era solita emettere le fatture false, in particolare per prestazioni mai avvenute oppure simulate nei confronti di note catene di supermercati, da esibire alle banche per accedere a finanziamenti altrimenti non ottenibili. Così facendo è riuscita negli anni a percepire somme per circa 4 milioni di euro, denaro che è rientrato, pertanto, nel normale circolo economico societario. 

L’imprenditore, un trentenne italiano, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Ivrea. Numerosi i reati di cui dovrà rispondere: dalla dichiarazione fraudolenta mediante l’uso di fatture inesistenti, all’omessa dichiarazione sino al “mendacio bancario” e all’autoriciclaggio.

Accertata un’evasione fiscale per oltre 1,5 milioni di euro.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CORONAVIRUS – Scende ancora il numero dei positivi e anche il rapporto di incidenza

CORONAVIRUS – Oggi in Canavese sono stati registrati 52 nuovi casi positivi; 326 in meno per un totale attuali di 5531 positivi. È sceso il...

CORONAVIRUS – Speranza anticipa cosa conterrà il DPCM e illustra il piano vaccini al Senato

CORONAVIRUS – Il Ministro Roberto Speranza è intervenuto al Senato per fare il punto della situazione sulla pandemia, sul nuovo DPCM e sul piano...

CHIVASSO – Il cadavere trovato nelle campagne, era stato abbandonato lì da una coppia di Brandizzo

CHIVASSO – Sono stati un uomo di 39 anni e la sua convivente di 46 anni, di Brandizzo, ad abbandonare il corpo senza vita...

TORINO – Dopo il furto fuggono in auto trascinando il titolare: arrestate madre e figlia (VIDEO)

TORINO - L'8 agosto scorso avevano perpetrato una violenta rapina nei confronti del titolare di un esercizio commerciale. Due donne di etnia rom, una 40enne...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, lunedì 1 dicembre

CORONAVIRUS – Oggi in Canavese sono stati registrati 22 casi positivi, ed un totale attuale di 5814 casi positivi. (Qui i dati comune per...

Ultime News

CORONAVIRUS – Scende ancora il numero dei positivi e anche il rapporto di incidenza

CORONAVIRUS – Oggi in Canavese sono stati registrati 52 nuovi casi positivi; 326 in meno per un totale attuali di 5531 positivi. È sceso il...

CIRIÈ – Per questo Natale Ciriè si illuminerà come non ha mai fatto prima

CIRIÈ - Il Comune di Ciriè si prepara ad affrontare con fiducia e speranza questo particolare Natale 2020. “In questi mesi abbiamo adottato tante misure...

CORONAVIRUS – RSA: nuove modalità per le visite; test rapidi anche per i visitatori (CIRCOLARE)

CORONAVIRUS - Il Ministero della Salute ha emanato una circolare (link qui) in cui si prevede che i direttori possano decidere di consentire l’accesso...

CASTELLAMONTE – Al via l’esecuzione dei tamponi rapidi presso Comitato Locale di Croce Rossa

CASTELLAMONTE - Nell’ottica di una sempre più intensa opera di contrasto alla diffusione della malattia da Coronavirus, il Comitato di Castellamonte si è reso...

La Torino di “Cuore” per il Salone dl Libro

Da venerdì 4 a martedì 8 dicembre sui canali social del Consiglio regionale del Piemonte quattro fotoracconti faranno rivivere la Torino di De Amicis,...