martedì 27 Ottobre 2020

SETTIMO TORINESE – Domani Olisistem in sciopero davanti al grattacielo della banca

"No al taglio delle retribuzioni nel cambio appalto!!"

SETTIMO TORINESE – Querelle sulla proprietà del ramo da cedere, proposte di affitto alternative non considerate, rassicurazioni ai lavoratori sull’operazione, da parte dei vertici aziendali, smentite dai fatti…ed infine l’affidamento di uno dei rami, con commesse Banca Intesa San Paolo, ad una azienda, la Innovaway, che come primo atto ha dichiarato di voler ridurre la retribuzione di oltre 100 euro al mese a 150 lavoratori, da più anni impegnati sulle stesse commesse, che frutterebbe un guadagno per le casse di questa nuova azienda, con questa semplice e deplorevole operazione sulle retribuzioni, di oltre 150 mila euro all’anno.

coferlungo

Questo è quanto accade in questi giorni in Olisistem Start sull’affitto del ramo, principalmente operativo su commesse per servizi alla Banca, che vede coinvolti 360 lavoratori a livello nazionale di cui la maggioranza a Settimo Torinese, i quali hanno da subito protestato per la situazione, venerdì scorso, scioperando per l’intera giornata.

Per Bianchino Vito della Fim-Cisl Torino e Canavese “la Innovaway, dalle notizie apprese, non è nuova ad operazioni simili a discapito delle retribuzioni dei suoi dipendenti in altre sedi della penisola. Chiediamo pertanto a Intesa San Paolo di impedire questo abuso sui lavoratori da più anni impegnati con professionalità sui servizi alla Banca, sospendendo l’assegnazione delle commesse ad Innovaway fino a che non vi siano le condizioni che il cambio appalto in affitto avvenga con tutte le garanzie di mantenimento degli attuali diritti per i lavoratori ”

A sostegno di questa richiesta la Fim-Cisl ha indetto una ulteriore protesta per impedire a questa azienda l’annunciato taglio dei salari. “Se passa oggi il taglio dei salari per 150 lavoratori” prosegue Vito Bianchino “successivamente nulla impedirà a questa azienda di modificare in peggio, a tutti, altre condizioni normative ed economiche nel nome della sostenibilità, che non può essere ottenuta riducendo salari già bassi, ed inoltre non vi è alcuna rassicurazione sulla futura piena occupazione, come già anticipato dalla stessa azienda nel suo documento di avvio procedura di affitto”.

I lavoratori addetti alle commesse oggetto della suddetta procedura di affitto di ramo aziendale scenderanno nuovamente in sciopero domani martedì 21 gennaio e si riuniranno in presidio sotto il grattacielo di Intesa San Paolo a Torino dalle ore 10 alle ore 12 per chiedere a gran voce garanzie occupazionali e il rispetto dei propri diritti.

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

SETTIMO TORINESE – Rave party in un capannone abbandonato di strada Cebrosa

SETTIMO TORINESE – Nella notte tra sabato 10 e domenica ottobre, in strada Cebrosa a Settimo Torinese, presso il capannone di...

SETTIMO TORINESE – Incidente sul lavoro: un blocco di cemento di 500 chili cade sul piede di un operaio

SETTIMO TORINESE – Incidente sul lavoro nel pomeriggio di oggi, giovedì 17 settembre, presso la Sicogen, nel magazzino situato nei pressi...

SETTIMO TORINESE – Mezzo pesante perde il rimorchio che rimane in bilico a bordo carreggiata (FOTO)

SETTIMO TORINESE – È rimasto in bilico sul guardrail. È accaduto questa mattina, lunedì 24 agosto, sull'autostrada Torino-Milano,...

SETTIMO TORINESE / VOLPIANO – Auto ribaltata fuori strada mentre viaggia sull’A5

SETTIMO TORINESE / VOLPIANO – Incidente oggi pomeriggio, sabato 22 agosto, intorno alle 17, sull'autostrada A5, in direzione Torino, tra gli...

SETTIMO TORINESE – Il bimbo che ha perso le dita nel tagliaerba, è stato operato nella notte

SETTIMO TORINESE – È ricoverato al Regina Margherita in condizioni stabili il bimbo di circa due anni che ieri, venerdì 17...

Ultime News

PIEMONTE – Covid: 1625 nuovi casi in Piemonte; 88 nuovi in Canavese

PIEMONTE – Il bollettino dell'Unità di Crisi della Regione Piemonte oggi, lunedì 26 ottobre, ha registrato 1625 persone positive in più...

CASTELLAMONTE – Il Comitato locale di Croce Rossa riattiva il servizio di consegna a domicilio

CASTELLAMONTE - In seguito al sensibile aumento del numero di contagi da SARS-CoV-2 sul territorio, la Croce Rossa Italiana – Comitato...

CANAVESE – Covid: ospedali periferici al collasso; Nursind: “Non possono reggere accessi da Torino”

CANAVESE - Sono in aumento il numero di pazienti covid positivi che sono costretti a ricorrere alle cure del personale sanitario...

CANAVESE – Si valuta l’attivazione due nuovi Punti di accesso diretto per i tamponi, dedicati alle scuole

CANAVESE - L’ASL TO4 sta valutando per l’attivazione di due nuovi Punti di accesso diretto per l’esecuzione di test rapidi (test...

IVREA – Sale sul tetto dell’auto e grida contro il balcone dell’ex titolare poi prende a calci la volante

IVREA – È salito, in piena notte, sul tetto di una vettura parcheggiata e ha iniziato ad inveire verso il balcone...