domenica 23 Febbraio , 2020

SAN MAURIZIO CANAVESE – Individuati i vandali che hanno imbrattato i giochi di Villa Doria

Sono due ragazzini di 14 anni

SAN MAURIZIO CANAVESE – “Sono due ragazzini e ci dispiace. – Dichiara l’Amministrazione Comunale – Ci dispiace molto perché sono poco più che bambini, entrambi minori di 14 anni e chissà se si rendono conto che quella che ritenevano una semplice bravata avrà delle conseguenze per loro e per le rispettive famiglie.”

Sono i giovanissimi vandali che negli ultimi giorni del 2019 avevano imbrattato di vernice il parco giochi di Villa Doria e il muro del condominio adiacente.

L’analisi dei filmati delle telecamere di sorveglianza e il lavoro meticoloso degli agenti della Polizia Municipale, coordinati dal comandante Eliana Viale, hanno permesso di risalire alla loro identità e alle loro famiglie. I ragazzini, come previsto dalla Legge, sono stati segnalati al Tribunale dei Minori, mentre i lori genitori dovranno risarcire sia il Comune, pagando le spese di ripulitura e ripristino del parco giochi già effettuate nelle scorse settimane, sia i proprietari del condominio imbrattato.

“Ringraziamo il corpo di Polizia Municipale per il lavoro svolto e invitiamo tutti i genitori dei nostri giovani e giovanissimi concittadini a parlare con i loro figli e a renderli consapevoli del fatto che danneggiare il patrimonio della comunità è molto più che una bravata: è un reato. Lo ribadiamo perché il nostro Comune è in prima linea per offrire ai ragazzi opportunità formative, didattiche o di svago, e per aiutarli a crescere in modo sano, come testimoniano i numerosi progetti che proponiamo annualmente per i giovani e i giovanissimi. Progetti che tuttavia perderebbero valore

se il Comune si sottraesse al compito, spiacevole ma doveroso, di perseguire chi sbaglia e di far notare la gravità dell’errore.”

Leggi anche...

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Al Teatro Concordia

VENARIA REALE – Al Teatro Concordia: VANESSA INCONTRADA in “Scusa sono in riunione… Ti posso richiamare?”

Teatro Concordia - Già il titolo racconta molto di questa commedia, una frase che si trasforma...
X