giovedì 23 Gennaio , 2020

Mauro Fava: «Soddisfatto per il ritorno alla velocità di 70 km/h e per il ripristino delle fermate a Feletto. Ma Gtt deve fare molto di più per migliorare il servizio»

POLITICA – Oggi pomeriggio, presso l’assessorato regionale ai Trasporti, si è tenuto un incontro con gli Amministratori locali, i comitati pendolari della Canavesana e i rappresentanti di Gtt e Rfi. Una riunione di aggiornamento che era stata prevista dopo quella di agosto per verificare la prevista attuazione di alcune migliorie.

E le notizie emerse sono positive, visto che da oggi i treni sono ritornati ad una velocità massima di percorrenza di 70 km/h e che dall’entrata in vigore dell’orario invernale, il prossimo 15 dicembre, verranno ripristinate le tutte fermate alla stazione di Feletto.

«Sono due elementi positivi di cui siamo soddisfatti: sono i primi piccoli passi verso il miglioramento di un servizio che risulta ancora scadente – spiega il consigliere regionale Mauro Fava, presente all’incontro insieme al collega Claudio Leone – la collaborazione con l’assessore Marco Gabusi sta portando i suoi frutti, come abbiamo visto anche sul tema degli aumenti tariffari. Apprezziamo anche lo sforzo profuso da Gtt, che finalmente è riuscita ad ottenere le tanto sospirate autorizzazioni in deroga dall’Ansf. Ma non è abbastanza, perché la Canavesana è ben lungi dal rappresentare ad oggi un mezzo di spostamento verso Torino competitivo con l’auto privata. Gtt deve fare molto di più, soprattutto in tema di comunicazioni e rapporti con gli utenti. Non è pensabile infatti continuare a vedere corse che regolarmente vengono soppresse senza che siano previste soluzioni alternative. Comprendiamo le difficoltà dell’azienda, ma è giusto pretendere di più».

Resta il problema del passaggio di consegne da Gtt a Trenitalia, che si preannuncia più lungo del previsto.

«Stando alle ultime previsioni, ci vorranno ancora mesi – aggiunge ancora – Confidiamo sul fatto che nel prossimo incontro previsto in primavera si riesca ad avere da Trenitalia una data certa. Nel frattempo, continueremo a fare pressioni su Rfi perché acceleri il processo per i lavori di adeguamento della linea al sistema di sicurezza Scmt, ancora allo stadio progettuale».

Leggi anche...

- Advertisement -

Eventi

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Al Teatro Concordia

VENARIA REALE – Al Teatro Concordia: DODI BATTAGLIA in concerto

VENARIA REALE - “PERLE – Mondi senza età” è il progetto musicale ideato e realizzato da...

CM SERVICE

C.M. SERVICE: UNICO ISTITUTO DI VIGILANZA IN CANAVESE (FOTO E VIDEO)

La C.M. Service, con sede a Cascinette d'Ivrea, è nata nel 2007 dalla pluriesperienza dei fondatori,...

Ultime News

OZEGNA – Incontro su rifiuti e ambiente (FOTO)

OZEGNA - Palazzetto dello sport gremito ieri sera ad Ozegna, per l'incontro "Rifiuti e ambiente: sostenibilità...

IVREA – Un “grazie” speciale ai Vigili del Fuoco di Ivrea

IVREA - Una festa per ringraziare l'operato dei Vigili del Fuoco presso il distaccamento di...

RIVARA / PRASCORSANO – Concluso il corso per la sicurezza e la salvaguardia dei boschi

RIVARA / PRASCORSANO – Tagliare alberi può essere molto pericoloso se non si sa come procedere....

TORINO – Incendio baracche nell’area industriale di via Fermi (FOTO)

TORINO – Un incendio è divampato ieri sera, martedì 21 gennaio, in via Fermi a Torino,...

NICHELINO – Trovato l’automobilista che ha investito il 35enne a Stupinigi (VIDEO)

NICHELINO - Nella notte si è conclusa la caccia all’autore dell’investimento mortale avvenuto la notte...
X