LORANZÈ – L’ha trovata questa mattina, domenica 3 novembre, intorno alle 9, la sorella.

Una ragazza di 18 anni, Erika Russo Testagrossa, che nella serata di ieri era uscita con gli amici, quando è rientrata si è accorta di non avere le chiavi.

Nel tentativo di scavalcare il cancello di casa, in via Canton Prelle, per non svegliare la sorella, è rimasta impigliata con il maglioncino all’altezza del collo, alla recinzione metallica, restando impiccata.

Inutili i tentativi di soccorrere la giovane. Il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sul posto, oltre al medico legale, i Carabinieri della Compagnia di Ivrea e il Colonnello Guida, per effettuare tutti i rilievi del caso e ascoltare i famigliari, in modo da non escludere alcuna ipotesi sulle cause del decesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here