giovedì 24 Giugno 2021
giovedì, Giugno 24, 2021
spot_img

CASELLE TORINESE – L’Anpi di Caselle organizza una Fiaccolata a sostegno del popolo curdo

CASELLE TORINESE – Anche l’ANPI Sezione “Santina Gregoris” di Caselle Torinese, il Coordinamento Ciriè e Valli di Lanzo e il Comitato provinciale di Torino, unitamente alle associazioni culturali AEGIS e LiberiTutti, scende in piazza con una fiaccolata a fianco del popolo curdo e contro l’assurda guerra lanciata dalla Turchia con l’invasione della Siria del Nord.

Spiega la presidente dell’ANPI Caselle-Mappano, Giusy Chieregatti: «Pensiamo che l’offensiva militare lanciata da Erdogan contro i Curdi sia inaccettabile, e favorisca il rilancio dell’ISIS/Daesh e una nuova destabilizzazione dell’intera area. La Resistenza italiana ed europea contro il nazifascismo sono state una guerra alla guerra per costruire un mondo unito, nella pace e nei valori della solidarietà, in particolare dell’antifascismo. Per questi valori ci siamo sempre battuti e in questi giorni si sta battendo il popolo curdo. Noi non mancheremo di far sentire il nostro sostegno. Per questo scendiamo tutti nelle piazze per dire: basta alle guerre, basta a ogni forma di violenza, basta ad ogni forma di oppressione!»

L’Italia, l’Europa e gli organismi internazionali non possono restare indifferenti. Chiediamo: stop alla guerra; stop alla vendita delle armi alla Turchia; stop alla missione NATO in corso. La fiaccolata cui tutti i cittadini sono invitati a partecipare con fiaccole, candele, torce, labari, bandiere e cartelloni è in programma venerdì 8 novembre, dalle 19, con ritrovo in piazza Falcone a Caselle. Insieme percorreremo via Cravero, via Guibert, via Mazzini, via Torino con arrivo in piazza Europa davanti al monumento ai Caduti dove saranno letti l’appello dell’ANPI Nazionale e altri testi.

spot_img
spot_img
spot_img