RIVAROLO CANAVESE – Lunedì 30 settembre, alle 20.30, si terrà la seduta di Consiglio Comunale a Palazzo Lomellini.

Tra i numerosi punti all’ordine del giorno, come il bilancio consuntivo e il regolamento edilizio, verranno discusse una serie di interrogazioni e mozioni, presentate dai gruppi di opposizione.

Un interrogazione e due mozioni del gruppo Rivarolo Sostenibile (Marina Vittone e Sandra Ponchia). L’interrogazione riguarda un punto “caldo” per i residenti di via Favria: la viabilità della zona, in particolare di via Mons. Auda e di Strada Comunale della Crosa, le cui modifiche ai sensi di marcia, hanno causato una “ulteriore congestione del traffico”.

Le mozioni riguardano invece il completamento della Scuola Primaria “Gibellini Vallauri” e l’altra l’istituzione dell’isola ecologica.

Nella prima si impegna Sindaco e Giunta a “ prevedere il reperimento delle risorse economiche necessarie e l’inserimento nel bilancio di previsione 2020-2022, annualità 2020, per il completamento dell’edificio ospitante la Scuola primaria del capoluogo, comprese le opere di urbanizzazione esterne al plesso (viabilità, verde pubblico ed aree a parcheggio)”.

Nella seconda mozione si impegna Sindaco e Giunta all’istituzione di un’isola ecologica per il conferimento di rifiuti ingombranti, rifiuti elettronici ed informatici, etc.; a dotare il Comune di eco-compattatori per il riciclo di bottiglie in plastica, pet, lattine, etc. e ad attivare convenzioni con i commercianti per buoni-sconto spesa; a organizzare uno specifico servizio di raccolta degli olii alimentari esausti nonché ulteriori e diversi servizi per una raccolta differenziata spinta sul territorio comunale.

I Gruppi Riparolium (Fabrizio Bertot e Martino Zucco Chinà) e Lega (Roberto Bonome) hanno invece presentato tre interrogazioni e due mozioni.

Le interrogazioni riguardano le tempistiche e le scadenze circa l’abbattimento delle vecchie scuole elementari; i tempi, le scadenze e i modi previsti per lo sradicamento dei ceppi presenti nelle zone indicate dalla interrogazione e della loro sostituzione con nuovi alberi, nonché se esiste un documento di pianificazione e programmazione degli interventi relativi al patrimonio arboreo cittadino, e, infine, la mancata condivisione con i gruppi di opposizione, circa la decisione di conferire la cittadinanza onoraria a Monsignor Luigi Bettazzi, Vescovo emerito di Ivrea.

Le mozioni impegnano invece, Sindaco e Giunta, a organizzare per la prossima primavera un calendario di eventi ricreativi per l’infanzia tutti i sabati pomeriggio, a rotazione nei diversi parchi gioco e a costituire, entro la fine dell’anno in corso, attraverso i necessari passaggi nella commissione ritenuta più pertinente all’obiettivo, un comitato deputato alla predisposizione di un progetto complessivo di rilancio della Festa Patronale di San Giacomo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here