venerdì 30 Ottobre 2020

CANAVESE – I Consiglieri Regionali canavesani pronti a discutere per il referendum

CANAVESE – Sono entrati in aula a Palazzo Lascaris, pronti per la maratona che potrebbe protrarsi fino alla mezzanotte di venerdì, i Consiglieri Regionali canavesani Andrea Cane, Mauro Fava, Gianluca Gavazza e Claudio Leone.

coferlungo

Obiettivo l’abrogazione della quota proporzionale del Rosatellum, percorso che vedrà i Gruppi di Minoranza confrontarsi con punti che verranno esplicitati già oggi in una conferenza stampa. “Il referendum abrogativo, – ci dicono i 4 Consiglieri prima di entrare in Consiglio – come recita l’articolo 75 della Costituzione, riserva l’iniziativa referendaria ai cittadini con la raccolta di ‪500.000‬ firme elettori o alle Regioni, con il voto di 5 Consigli regionali. Siamo pronti a discutere ad oltranza con la minoranza ma vogliamo che in Italia torni a governare chi è stato votato”.

“Avere un sistema elettorale in Italia totalmente maggioritario – chiudono Cane, Fava, Gavazza e Leone – in cui chi ottiene un voto in più vince, è una scelta di libertà e democrazia, che riporta al centro l’elettore e non le scelte di partito”.

Relativamente alle posizioni dei Gruppi di Minoranza, pronti a dare battaglia interviene così Alberto Preioni, presidente del Gruppo Lega Salvini Piemonte in Consiglio Regionale: “Le minoranze piemontesi non vogliono dare la parola ai cittadini? Noi tutti ci auguriamo che si possa discutere nel merito del testo, senza stravolgere il dibattito. Spiace constatare che soprattutto il PD, in Piemonte come a Roma, non consideri seriamente la politica. Questo lo si deduce da come appellino il percorso legislativo che abbiamo intrapreso, ma soprattutto spiace constatare che non considerino serie le consultazioni popolari. Abbiamo intrapreso un percorso che fa parte dell’attività legislativa di questo Consiglio, in questo modo mancano di rispetto verso gli elettori che hanno deciso legittimamente e democraticamente di essere rappresentati da noi”.

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

TRASPORTI – Le Regioni del Nord: “I finanziamenti statali non bastano per potenziare il servizio pubblico Locale”

TRASPORTI - “Al Governo abbiamo più volte ribadito che i finanziamenti statali destinati al trasporto pubblico locale per l’emergenza sanitaria (500+400...

ECONOMIA – Approvato il “Decreto Ristori” (VIDEO)

ECONOMIA – È stato approvato ieri, dal Consiglio dei Ministri, il “Decreto Ristori”, che prevede: Contributi a fondo...

FISCO – Agenzia delle Entrate-Riscossione: stop cartelle fino al 31 dicembre

FISCO - L'Agenzia delle entrate-Riscossione ha aggiornato sul proprio sito internet le risposte alle domande più frequenti (Faq) con le novità...

ELEZIONI – I risultati di Venaria e Alpignano

Comune di VENARIA REALE  Sezioni sindaco: 33 / 33 - SINDACO ELETTO FABIO GIULIVI LISTECANDIDATO SINDACOVOTI BALLOTTAGGIO% BALLOTTAGGIOVOTI...

VENARIA / ALPIGNANO – Elezioni, ballottaggio: l’affluenza alle urne

VENARIA / ALPIGNANO – Venaria Reale e Alpignano al ballottaggio in questi due giorni: ieri, domenica 4 ottobre e oggi lunedì...

Ultime News

TORINO – Omicidio Ollino: arrestato un 42enne

TORINO - All’alba, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Torino hanno arrestato il presunto autore dell’efferato omicidio di...

TG CANAVESE E TORINO – Il Coronavirus è l’argomento principale del Tg di oggi

TG CANAVESE E TORINO - Nell'edizione di oggi, 29/10/2020: CORONAVIRUS - I dati dei casi positivi di oggi;...

CORONAVIRUS – I dati di oggi: in Canavese 414 casi; 2585 in Piemonte; 26.831 in Italia

CORONAVIRUS – Il numero dei contagi continua a salire in maniera preoccupante. Oggi l'Unità di Crisi della Regione...

IVREA – In fiamme il quadro elettrico in una palazzina di via Palestro

IVREA – Intervento dei Vigili del Fuoco di Ivrea oggi, giovedì 29 ottobre, poco prima delle 18, in via Palestro, ad...

ASTI – Esenzione della tassa per gli operatori del mercato su area pubblica

ASTI - L’articolo 109 della Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2020, convertendo il decreto di maggio in legge, stabilisce il diritto...