lunedì 26 Luglio 2021
lunedì, Luglio 26, 2021
spot_img

CANAVESE – I Consiglieri Regionali canavesani pronti a discutere per il referendum

CANAVESE – Sono entrati in aula a Palazzo Lascaris, pronti per la maratona che potrebbe protrarsi fino alla mezzanotte di venerdì, i Consiglieri Regionali canavesani Andrea Cane, Mauro Fava, Gianluca Gavazza e Claudio Leone.

Obiettivo l’abrogazione della quota proporzionale del Rosatellum, percorso che vedrà i Gruppi di Minoranza confrontarsi con punti che verranno esplicitati già oggi in una conferenza stampa. “Il referendum abrogativo, – ci dicono i 4 Consiglieri prima di entrare in Consiglio – come recita l’articolo 75 della Costituzione, riserva l’iniziativa referendaria ai cittadini con la raccolta di ‪500.000‬ firme elettori o alle Regioni, con il voto di 5 Consigli regionali. Siamo pronti a discutere ad oltranza con la minoranza ma vogliamo che in Italia torni a governare chi è stato votato”.

“Avere un sistema elettorale in Italia totalmente maggioritario – chiudono Cane, Fava, Gavazza e Leone – in cui chi ottiene un voto in più vince, è una scelta di libertà e democrazia, che riporta al centro l’elettore e non le scelte di partito”.

Relativamente alle posizioni dei Gruppi di Minoranza, pronti a dare battaglia interviene così Alberto Preioni, presidente del Gruppo Lega Salvini Piemonte in Consiglio Regionale: “Le minoranze piemontesi non vogliono dare la parola ai cittadini? Noi tutti ci auguriamo che si possa discutere nel merito del testo, senza stravolgere il dibattito. Spiace constatare che soprattutto il PD, in Piemonte come a Roma, non consideri seriamente la politica. Questo lo si deduce da come appellino il percorso legislativo che abbiamo intrapreso, ma soprattutto spiace constatare che non considerino serie le consultazioni popolari. Abbiamo intrapreso un percorso che fa parte dell’attività legislativa di questo Consiglio, in questo modo mancano di rispetto verso gli elettori che hanno deciso legittimamente e democraticamente di essere rappresentati da noi”.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img