CASTELLAMONTE – Prosegue incessante l’attività di tutela all’ordine e alla sicurezza pubblica dei Carabinieri della Compagnia di Ivrea a garanzia della civile convivenza e a salvaguardia dell’incolumità dei cittadini.

Nella notte del 15 settembre i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ivrea hanno infatti tratto in arresto per disturbo alla quiete pubblica, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale Arturo F., di anni 23, domiciliato a Castellamonte, disoccupato, con pregiudizi di polizia.

In particolare, i militari del Nucleo Radiomobile, sono intervenuti a Castellamonte, nei presso di un ristorante, dove un giovane, in preda agli eccessi dell’alcol, dopo aver importunato la clientela, ha aggredito con calci e pugni alcuni avventori, rendendo necessario il pronto ausilio dei Carabinieri.

Nella circostanza, il giovane anche al sopraggiungere della pattuglia dell’Arma, ha mantenuto, a fronte dello stato di alterazione psicofisica, un atteggiamento aggressivo e violento, rendendo necessaria l’adozione di un provvedimento coercitivo.

Su disposizione della Procura di Ivrea l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione e l’Autorità Giudiziaria ha successivamente disposto a carico del soggetto l’obbligo di dimora in Castellamonte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here