giovedì 26 Novembre 2020

SUSA – Targhe false su macchine importate; denunciato rivenditore del torinese

Fermato alla frontiera con targhe provvisorie tedesche fasulle

SUSA – I Carabinieri della Compagnia di Susa hanno denunciato un rivenditore auto in provincia di Torino per falso e truffa.

Le indagini sono scattate da un normale controllo alla frontiera dove è stato fermato un Jeep Wrangler con alla guida un italiano, il quale circolava con targhe provvisorie tedesche risultate contraffatte. Da accertamenti approfonditi anche la polizza assicurativa è risultata palesemente falsa. Le indagini hanno inoltre permesso di appurare che il rivenditore aveva già venduto ad altri clienti, presumibilmente ignari, altri veicoli con altre targhe false, acquistate da un sito internet di targhe solo ed esclusivamente da “collezione”.

Secondo i primi accertamenti si tratterebbe di una truffa del rivenditore, il quale, presumibilmente temendo di perdere clientela per l’attesa dell’immatricolazione del veicolo dall’estero, avrebbe inventato l’escamotage delle targhe provvisorie fasulle, facendo circolare il cliente e assicurandolo della liceità della condotta.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CANAVESE – 200 persone su 4671 del personale sanitario Asl To4 sono positivi

CANAVESE – Ad oggi, giovedì 26 novembre, sono 200 in totale i positivi tra il personale sanitario dell'Asl To4, su 4671 in forza (circa...

TORINO – Si reca dai Carabinieri per autodenunciare il possesso di una pistola

TORINO - A Torino, i militari dell’Arma hanno arrestato per porto illegale di armi e munizioni e per ricettazione, un italiano di 31 anni...

MAPPANO – Arrestato un 33enne per estorsione verso un barista in difficoltà

MAPPANO – A Mappano i Carabinieri hanno arrestato un italiano di 33 anni, con precedenti penali, per estorsione. L’uomo aveva proposto al titolare di...

ROMANO CANAVESE – Fermato mentre spinge un motorino rubato, aggredisce i Carabinieri

ROMANO CANAVESE – Ieri, martedì 24 novembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato per ricettazione, violenza, resistenza, oltraggio e lesioni a...

RIVAROLO – 41enne di Cuorgnè entra al Centro di Igiene Mentale armato di coltello

RIVAROLO CANAVESE - I Carabinieri di Rivarolo Canavese, hanno arrestato, in flagranza di reato, per violenza aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale: R.T., di...

Ultime News

CUORGNÈ – Una bella e nuova sede per la Croce Rossa Comitato di Cuorgnè

CUORGNÈ - “Non posso che congratularmi con il comitato della Croce Rossa di Cuorgnè per tramite del suo Presidente Luciano Colombatto, per il bellissimo...

IVREA – Il carcere di Ivrea al gelo a causa dell’impianto di riscaldamento rotto

IVREA - Da circa una settimana, il carcere di Ivrea, è completamente al gelo. A nulla sono valse le segnalazioni del sindacato agli Uffici...

CANAVESE – 200 persone su 4671 del personale sanitario Asl To4 sono positivi

CANAVESE – Ad oggi, giovedì 26 novembre, sono 200 in totale i positivi tra il personale sanitario dell'Asl To4, su 4671 in forza (circa...

Il pallone racconta… Addio Diego!

"Per la rubrica "Il pallone racconta..." l'editorialista di Italpress, Franco Zuccalà, "saluta" Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre 2020 all'età di 60 anni. https://youtu.be/rOuA9CXxTyA

TORINO – Si reca dai Carabinieri per autodenunciare il possesso di una pistola

TORINO - A Torino, i militari dell’Arma hanno arrestato per porto illegale di armi e munizioni e per ricettazione, un italiano di 31 anni...