sabato 27 Febbraio 2021

TORINO – Ancora un episodio di violenza in carcere

A darne notizia è l'Osapp

TORINO – “Questa mattina, domenica 1 settembre, alle 10,30 circa – si legge in una nota dell’Osapp – alla nona sezione del padiglione B del carcere Lorusso e Cutugno delle Vallette, un nuovo detenuto, gambiano 25enne, in carcere per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, ha chiesto di fare la doccia e poi ha preteso una bustina di Brufen.

Gli è stato detto di attendere l’arrivo dell’infermiera e all’improvviso ha aggredito un agente di polizia penitenziaria con calci e pugni. In aiuto del poliziotto sono arrivati altri tre agenti che sono stati aggrediti a loro volta con estrema furia. Tutti e quattro sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Maria Vittoria, dove sono stati medicati e dimessi con quattro giorni di prognosi.”

Ancora una volta si registra un episodio di violenza nei confronti del personale di polizia penitenziaria – dichiara Leo Beneduci, segretario generale dell’Osapp – che è sempre più abbandonato a se stesso. Da tempo denunciamo questi gravi episodi che ancora non trovano soluzione. Chiediamo con fermezza un congruo aumento dell’organico come pure il vestiario e soluzioni concrete non più rinviabili rispetto alle mense obbligatorie di servizio, alle strutture, che sono fatiscenti, e ai mezzi che sono sgangherati”.

Leggi anche...