FOGLIZZO – La Pro loco di Foglizzo organizza per domenica 9 giugno la tradizionale Sagra del Côssòt (la zucchina in piemontese) in collaborazione con le associazioni del paese e con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino e del Comune.

Il programma della giornata si aprirà alle 8,30 con l’incontro turistico, culturale e gastronomico ”Quad & Cossòt”, organizzato dal Moto Club Montanaro Virus. Alle 9 sarà la volta della “Côssot in cammino”, una camminata ludico motoria a passo libero. A partire dalle 9,30 tornerà l’apprezzata esposizione di auto d’epoca, mentre alle 11,30 si aprirà lo stand gastronomico gestito dalla Pro Loco, naturalmente con piatti a base di zucchine. Alle 11,45 nella sala consiliare si terrà la premiazione del disegno vincitore del concorso “Cos’è per te la Sagra del Côssot?”. Nel pomeriggio alle 15,15 sarà inaugurato il restauro della facciata del Museo della Scopa. Il programma sportivo prevede alle 15,30 un torneo di tennis maschile e femminile. Alle 16 la Cooperativa Pier Giorgio Frassati offrirà una merenda, mentre nella residenza sanitaria assistenziale di via Olivero 19 si esibiranno le majorettes.

Durante l’intera giornata saranno possibili le visite guidate al castello, sarà aperto il museo “La ramassa”, si rievocherà la lavorazione della saggina per la produzione di scope e si prepareranno e cuoceranno i canestrelli. Nella sala consiliare del castello e nel salone della Pro loco sarà possibile ammirare un plastico modulare di ferromodellismo. Ci sarà anche la possibilità di visitare il mulino medioevale di Pietro Querio, che risale al 1387. Nel mercatino dei prodotti del territorio si potranno acquistare formaggi, salumi, verdure, miele e oggetti fabbricati dagli hobbisti.

Per partecipare gratuitamente al mercatino si può chiamare il numero telefonico 011-9883847. I bambini potranno passeggiare a dorso d’asino, mentre gli adulti potranno farsi misurare la pressione e, se a digiuno, la glicemia dai volontari della Croce Rossa e dell’AVIS.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here