INGRIA – “Proseguire i successi ed aiutare a sviluppare gli obiettivi programmatici frutto della cooperazione degli ultimi quinquenni di amministrazione comunale.

Promuovere sport, turismo e manifestazioni culturali in collaborazione con la Pro Loco e i giovani di Ingria.

Consolidare i rapporti collaborativi con tutti gli enti locali, regionali e nazionali per continuare a far vivere e crescere il nostro Capoluogo e le sue splendide Frazioni: in sintesi è nostra ferma intenzione collaborare con tutti gli eletti al fine di far crescere a livello turistico e infrastrutturale il Comune di Ingria, contribuendo a tenere vivi e proficui i rapporti istituzionali con tutti gli organi territoriali politici e amministrativi.

Ci impegneremo a contribuire allo sviluppo turistico comunale, dando supporto a tutte le manifestazioni culturali e sportive durante il corso degli anni. 

Quando vivi in un piccolo paese come Ingria, dove tutti si conoscono, scopri come la voglia di partecipare attivamente alla vita amministrativa del Comune sia molto forte. Tante sono le idee e la volontà di migliorare Ingria: credo che proprio da questa voglia di partecipazione siano scaturite tutte le candidature ad entrambe le liste presentate a Ingria, le quali avranno il comune obiettivo di far crescere e sviluppare il Nostro Paese. Sono infatti molto entusiasta di potermi confrontare con Igor De Santis, di cui ammiro l’impegno e i successi ottenuti: il programma che abbiamo costruito si pone infatti l’obiettivo di proseguire i già ottimi risultati ottenuti negli anni passati, soprattutto per quanto riguarda la promozione di Ingria a livello turistico. Le nuove sfide che ci attendono riguardano il potenziamento dei servizi come ad esempio l’ampliamento del Bar Ristorante Comunale, il Pont Viei, che risulta essere anche un importante punto di aggregazione per il Capoluogo e le tante Frazioni di Ingria, che sarà presto dotato anche di un negozio di alimentari che manca da ben 26 anni.

Come appello finale al voto posso affermare che penso spesso che Ingria debba tornare nuovamente viva come un tempo, che possa insomma ripopolarsi e poter offrire un’alternativa migliore alla città: l’impegno mio e di tutti i nuovi Consiglieri Comunali ed Assessori che verranno eletti è che questo sogno possa nel prossimo quinquennio diventare sempre di più una splendida realtà!”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here