giovedì 29 Ottobre 2020

TORINO – Primo Maggio: cariche contro i No Tav per non farli arrivare al palco (FOTO E VIDEO)

Solo quando sono terminati i comizi dei Sindacati è stato loro permesso di tenere un comizio

TORINO – Il bilancio della manifestazione del primo maggio è di due manifestanti e un agente di Polizia feriti.

Un corteo del Primo Maggio carico di tensione. La Polizia ha caricato un paio di volte i componenti del Movimento No Tav che cercavano di avanzare, per fermarli. Non anarchici come era stato detto in un primo momento, semplici manifestanti. Nelle cariche sono finiti di mezzo disabili e fotografi che si trovavano lì. I No Tav cercavano di raggiungere il palco in piazza San Carlo dove si stavano tenendo i comizi e solo quando sono stati ultimati, è stato permesso ad una delegazione No Tav di salire sul palco per tenere un comizio.

La Polizia dichiara che si è “resa necessaria un’attività di contenimento durante la quale gli agenti delle forze di polizia sono stati attinti da bottiglie, aste di bandiera e altri oggetti contundenti.”

Per Francesca Frediani, Consigliere Regionale M5S: “È stata una vergognosa carica a freddo”.

Per il Segretario Generale del Siulp di Torino Eugenio Bravo, la Polizia ha fatto bene: “Sembra incredibile ma sempre più spesso in questo Paese non si riesce più a manifestare pacificamente. È auspicabile che chi ha causato i tumulti e i disordini riceva le giuste attenzioni da parte degli inquirenti e della magistratura verificando eventuali responsabilità.”

coferlungo
Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

CUORGNÈ / LANZO – Sospensione del servizio di Pronto Soccorso e di Punto di Primo Intervento

CUORGNÈ / LANZO - “Come Sindaco della comunità che rappresento e ritengo anche dei colleghi rappresentanti dei Comuni delle Valli che...

TORINO / FERRARA – Sgominata un’associazione a delinquere di stampo mafioso nigeriana (VIDEO)

TORINO / FERRARA - Alle prime ore dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere...

PRASCORSANO – Ha un malore mentre lavora sul tetto di casa, deceduto

PRASCORSANO – Ha avuto un malore mentre stava lavorando sul tetto di casa della figlia.

CAPRIE – Si finge un Carabiniere e tenta di rapinare un 70enne

CAPRIE - I carabinieri hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 30enne di origini rumene, con precedenti di polizia,...

ECONOMIA – Approvato il “Decreto Ristori” (VIDEO)

ECONOMIA – È stato approvato ieri, dal Consiglio dei Ministri, il “Decreto Ristori”, che prevede: Contributi a fondo...

Ultime News

CUORGNÈ / LANZO – Sospensione del servizio di Pronto Soccorso e di Punto di Primo Intervento

CUORGNÈ / LANZO - “Come Sindaco della comunità che rappresento e ritengo anche dei colleghi rappresentanti dei Comuni delle Valli che...

PIEMONTE – Oggi in Piemonte 2827 casi positivi

PIEMONTE – Il Bollettino dell'Unità di Crisi della Regione Piemonte oggi, mercoledì 28 ottobre, ha registrato 2827 nuovi casi positivi.

CASTELLAMONTE – Tra domiciliati e non, i casi positivi sono saliti a 60

CASTELLAMONTE – Il Comune di Castellamonte ha rilasciato l'aggiornamento dei casi positivi ad oggi, mercoledì 28 ottobre. “Con...

PIEMONTE – Emergenza sanitaria: “Urgente l’allestimento di un’area modulare con letti di terapia intensiva e subintensiva

PIEMONTE – Comunicato congiunto di Anaao-Assomed (Associazione Medici Dirigenti) e NurSind (Sindacato Professioni Infermieristiche), sull'emergenza sanitaria.

PIEMONTE – Dall’Europa 34 milioni per l’alluvione 2019; sollecitato l’intervento per quella del 2020

PIEMONTE - Tempi rapidi e semplificazione burocratica per i fondi europei richiesti e ottenuti dalla Regione Piemonte, in collaborazione con la...