RIVAROLO CANAVESE – Mancano pochi giorni all’inizio della nuova stagione di apertura del Castello Malgrà di Rivarolo Canavese: domenica 28 aprile alle ore 16,00 sarà inaugurata la mostra “…CON IL NASO ALL’INSU’…” frutto della collaborazione tra l’Associazione Amici del Castello Malgrà con il Polo Astronomico di Alpette.

Un’esposizione che attraverso immagini, pannelli esplicativi, telescopi ed altri strumenti tecnici avvicinerà anche i “non addetti ai lavori” al mondo dell’astronomia.

Entrando in una delle sale il visitatore potrà immergersi nella nostra galassia, la Via Lattea e seppur con i piedi per terra, potrà rivolgere…il naso all’insù…

Rivolgendo, come sempre, uno sguardo attento ai più piccoli, i bambini potranno seguire un mini percorso che li accompagnerà alla scoperta degli astri e di una professione, quella dell’astronomo, molto interessante.

La mostra sarà aperta tutte le domeniche dal 28 aprile al 14 luglio, con orario dalle 15.00 alle 19.00, insieme alla possibilità di visitare il Malgrà insieme alle guide dell’Associazione Amici del Castello.

Per le scuole sono previste aperture durante la settimana, previa prenotazione ai num. 0124-28778 e 333-1301516.

“Anche quest’anno durante la stagione si susseguiranno numerose iniziative – segnala Silvia Vacca, presidente dell’Associazione, – in primis una rassegna musicale importante che coinvolgerà diverse formazioni che avranno un particolare filo conduttore. Inoltre, visto l’importante anniversario dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, abbiamo voluto ricordare il genio attraverso un percorso che si lega all’esposizione avvenuta al castello nel 1996 con tema le macchine di Leonardo, ed, in collaborazione con la Biblioteca Comunale Domenico Besso Marcheis, con l’esposizione dei volumi riprodotti del Codice Atlantico che il visitatore potrà comodamente sfogliare”.

Il programma della stagione, ricco di eventi verrà presentato domenica 28 aprile alle ore 16:00 in occasione dell’inaugurazione.

Il pomeriggio verrà arricchito della presenza in costume medievale del gruppo storico I Credendari del Cerro che con la collaborazione degli Amici del Castello presenteranno le giornate medievali che il Castello Malgrà rivivrà durante questa stagione.

Il Castello di Malgrà a Rivarolo Canavese

Il Castello di Malgrà venne costruito a partire dal 1333 dai Conti di San Martino, come fortezza in opposizione ai Conti di Valperga che controllavano, a Rivarolo, il Castellazzo.

Superati i periodi bellicosi, venne ampliato come residenza tra il XV e il XVIII sec. : il portichetto del cortile presenta pregevoli affreschi del 1440, mentre le sale espositive dell’ala nord si caratterizzano per volte a padiglione con decorazioni settecentesche. Soprattutto l’ala ovest è stata interessata dal restauro in forme neomedievali realizzato dall’arch. Alfredo D’Andrade e dall’ing. Carlo Nigra tra il 1884 e il 1926. Molti particolari della dimora rivarolese furono riprodotti per la Rocca del Borgo Medievale di Torino.

Circondato da un ampio parco, il Castello è proprietà del Comune di Rivarolo Canavese dal 1982, e ospita a partire dal 1993 mostre, concerti ed iniziative culturali organizzate dai volontari dell’Associazione Amici del Castello di Malgrà in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here