CALUSO – Dal 2 al 6 aprile 2019 si è svolta una nuova fase dello scambio culturale tra l’Istituto d’Istruzione Superiore “Piero Martinetti” di Caluso ed una delle scuole istriane di lingua italiana, il Ginnasio “Gian Rinaldo Carli” di Capodistria, cittadina della costa istriana una volta italiana, che si trova ora in Slovenia.

Paonessa
bollerobannerint

Il progetto, attivo dal 2015, si vale di un finanziamento della Fondazione “Franca e Diego de Castro” ed ha comportato già due viaggi d’istruzione di calusiesi in Istria e due di istriani a Caluso, oltre a lezioni sulla Costituzione italiana e sulla storia dell’arte ai tempi dei Savoia in scuole istriane, due in Slovenia e una in Croazia, da parte di docenti del “Martinetti”.

La mattina di mercoledì 3 aprile è stata impegnata in una visita a Caluso, guidata dalla docente del “Martinetti” Cosetta Borelli, cui è seguito un momento di accoglienza in Istituto, alla presenza del Dirigente Scolastico prof. Giorgio Pidello, della Sindaca di Caluso Mariuccia Cena e dell’Assessora Giuliana Patterlini.

Il pomeriggio ed il giorno seguente sono stati dedicati a visitare Torino.

originalvenariabannerpircc
urbanbanner
concordiabanner
banner 730×100 jpg

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here