lunedì 26 Ottobre 2020

AGLIÈ / TORINO – Restituiti i tre dipinti rubati al Castello di Agliè nel 1980

Sono stati rintracciati sul mercato dell'antiquariato

AGLIÈ / TORINO – Restituzione dei tre dipinti del ‘700, rubati al Castello ducale di Agliè il 24 ottobre 1980 e rintracciati sul mercato dell’antiquariato, questa mattina, giovedì 11 aprile, presso la sede del Polo Museale del Piemonte.

[su_slider source=”media: 179286,185895″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Le indagini del Nucleo, coordinate dalla Procura della Repubblica di Modena, sono scaturite dal controllo periodico effettuato all’interno dei siti web delle case d’asta e dei siti internet dedicati al commercio di beni d’arte.

Le immagini e la descrizione complessiva delle opere, comparate con quelle contenute nella Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, la più completa banca dati di opere d’arte rubate esistente al mondo, gestita dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Roma, hanno consentito di scoprire che le tre opere pittoriche erano riconducibili ad un eclatante furto commesso il 24 ottobre del 1980 ai danni del Castello Ducale di Agliè nel corso del quale vennero sottratti dalla collezione 31 dipinti del ‘700 realizzati dall’artista di Corte Savoia, Angelo Maria Crivelli e dalla sua scuola.

[su_slider source=”media: 185977″ limit=”100″ width=”1620″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I dipinti, acquistati da un collezionista emiliano a pochi mesi da loro furto, e da sempre custoditi all’interno di un’ abitazione privata, erano comparsi sul mercato nel 2017 presso una nota casa d’asta lombarda e successivamente nel 2018 presso un antiquario emiliano, dove sono stati rintracciati e posti in sequestro.

Ulteriori accertamenti tecnici e stilistici svolti attraverso la consultazione dell’inventario storico ed il riconoscimento delle tre opere da parte della Direttrice del Castello Ducale di Agliè , Alessandra Guerrini- hanno infine permesso di stabilire la coincidenza delle opere sequestrate con quelle trafugate nel 1980.

[su_slider source=”media: 179291,179285″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Le particolari scene di caccia, commissionate al Crivelli dalla famiglia Savoia, costituiscono un essenziale elemento di arredo del Castello, che oltre il valore economico, testimoniano la particolare importanza che la residenza di caccia di Agliè ha costituito durante il regno sabaudo.

L’evento odierno testimonia, ancora una volta, come solo attraverso la stretta e fattiva collaborazione tra gli storici dell’arte, i responsabili delle collezioni museali statali ed i Carabinieri si può garantire, anche a distanza di molto tempo, la ricomposizione di percorsi storici, culturali e sociali con la restituzione alla collettività, di preziosi ed unici beni, ormai creduti dispersi, che costituiscono e identificano l’identità dei luoghi dai quali sono stati sottratti.

[su_slider source=”media: 185953″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

CORONAVIRUS – Firmato il nuovo DPCM: chiusura dei locali alle 18

CORONAVIRUS – Non ha ascoltato completamente le Regioni il Premier Giuseppe Conte che nella notte ha firmato il nuovo DPCM che...

CASTELLAMONTE – Auto in fiamme in via XXV Aprile (FOTO)

CASTELLAMONTE – Intervento nella notte, dei Vigili del Fuoco di Castellamonte e Ivrea, in via XXV Aprile a Castellamonte.

VOLPIANO – Sequestrati due fucili e diverse munizioni: un arresto e una denuncia

VOLPIANO - Sequestrati due fucili e munizioni, nell'ambito di specifici servizi di disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Torino; arrestata...

CORONAVIRUS – In bozza un nuovo DPCM che prevede chiusure: e si scatena la protesta

CORONAVIRUS – Si scaldano gli animi tra le attività commerciali. È difatti di qualche ora fa la notizia che è in...

OZEGNA – Cade nella tomba di famiglia, soccorsa dai Vigili del Fuoco (FOTO)

OZEGNA - È caduta in una tomba, nel cimitero di Ozegna. È accaduto oggi, sabato 24 ottobre intorno alle 15, ad...

Ultime News

Nuovo Dpcm, da Moretti a Vanzina: il cinema scrive a Conte 

Sigle ed artisti del cinema hanno scritto una lettera aperta al ministro Dario Franceschini ed al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dicendosi sospesi e...

Il Verona ferma la Juve, 1-1 all’Allianz Stadium

TORINO  - E' finita 1-1 la sfida della quinta giornata di Serie A in programma all'Allianz Stadium di Torino tra Juventus ed Hellas Verona....

CANAVESE / PIEMONTE – Oggi 2287 casi in Piemonte; 409 in Canavese

CANAVESE / PIEMONTE – Oggi sono stati registrati dall'Unità di Crisi, in Piemonte, 2287 casi positivi, 11 decessi (di cui 2...

La Fiorentina supera 3-2 l’Udinese, brilla Castrovilli

FIRENZE  - La Fiorentina torna al successo battendo per 3-2, in casa, l'Udinese. Sorride quindi Beppe Iachini, confermato in settimana dal patron Rocco Commisso...

TORINO – Dragonette: promuovere il benessere a colpi di pagaia (VIDEO)

TORINO - A Torino dal 2010 le Dragonette, le donne in rosa del dragon-boating, associazione fondata da donne operate di tumore...
X