TORINO – La Polizia ha fermato un uomo per l’omicidio di Adriano Lamberti, carrozziere di 43 anni.

Il corpo senza vita del 43enne è stato ritrovato nello scantinato di una palazzina situata in via Martorelli 73.

[su_slider source=”media: 179286,179285,” limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Lamberti è stato ucciso con un colpo di pistola alla nuca, l’altra notte. I famigliari, moglie e due figli di 9 e 12 anni, vedendo che non era tornato a casa, avevano lanciato l’allarme.

Il sospettato, su cui secondo gli investigatori pesano “indizi gravissimi”, verrà ascoltato dal sostituto procuratore Delia Boschetto, che coordina le indagini della polizia.

Sul corpo di Lamberti, c’erano numerose altre ferite, forse prodotte da percosse o da sevizie.
Al momento non è ancora chiaro se il 43enne sia stato ucciso nello scantinato o se vi sia stato trasportato dopo l’omicidio. Si stanno analizzando sia la sua automobile che quella del fermato.

[su_slider source=”media: 175353″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

SCORRERE PER GUARDARE LE FOTO

[su_slider source=”media: 179291,179288″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here