TORINO – Corteo contro il razzismo ieri, giovedì 21 marzo, a Torino.

Numerose persone e sindacati sono scesi in strada con bandiere della pace, striscioni e cartelli.

[su_slider source=”media: 179286,179285,” limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il corteo è partito da piazza Carlo Felice ed è giunto in piazza Castello dove è stata data lettura di una lettera contro il razzismo. Durante il percorso si è fermato in piazza Carlo Alberto per un flash mob con una danzatrice Rom.

“Dire che Torino è immune da episodi di razzismo sarebbe una bugia – ha dichiarato l’Assessore ai Diritti del Comune, Marco Giusta – ma ci distingue la capacità estrema di reagire”.
“Non abbassare la guardia – ha affermato l’Assessore regionale all’Immigrazione – gli episodi di razzismo non devono essere sottovalutati, ma è bene anche che emerga tutto il positivo, spesso privo di visibilità”.

[su_slider source=”media: 175353″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

SCORRERE PER GUARDARE LE FOTO

[su_slider source=”media: 179291,179288″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here