spot_img
sabato 25 Settembre 2021
sabato, Settembre 25, 2021

TORINO – Rapina una banca ogni trenta minuti, arrestato

Cappuccio in testa diceva di essere armato di siringa  

TORINO – Ha rapinato due banche in trenta minuti. I carabinieri della Stazione San Salvario hanno arrestato Simone M., 38 anni, abitante  a Torino, ritenuto responsabile di due rapine in banca.

[su_slider source=”media: 179286,179285,” limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il 4 marzo scorso, alle 9,15,  un rapinatore è entrato nella filiale Ubi Banca di Via Madama Cristina con il viso parzialmente nascosto da una felpa con cappuccio calato in testa e dopo aver minacciato la cassiera, asserendo di essere armato di siringa, le ha ordinato di consegnargli i soldi. L’arrivo di alcuni clienti ha costretto il rapinatore a fuggire a mani vuote.

Trenta minuti dopo, il rapinatore con il cappuccio è entrato nella della Banca San Paolo di piazza Nizza 75 e con analogo modus operandi è riuscito a portare via 100 euro.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

L’immediato intervento dei militari ha permesso di visionare le immagini dei sistemi di videosorveglianza delle due banche rapinate e di ascoltare i testimoni. Attività che hanno permesso di identificare il rapinatore e di rintracciarlo alle 11 in via Buonarroti angolo via Madama Cristina. Camminava alla ricerca di un’altra banca  da rapinare. 

L’uomo è stato sottoposto a fermo che è stato convalidato. Il rapinatore è stato collocato ai domiciliari.

[su_slider source=”media: 119356,147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179288″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img