spot_img
sabato 18 Settembre 2021
sabato, Settembre 18, 2021

PONT CANAVESE – Salvato un escursionista in preda alla “sindrome da sospensione”

L'uomo è stato vericellato a terra

PONT CANAVESE – Si chiama sindrome da sospensione, ed è un’emergenza sanitaria che colpisce chi rimane appeso a un imbrago, anche per un tempo limitato.

[su_slider source=”media: 179286,179285,” limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Per questo motivo nel pomeriggio di ieri è stata inviata l’eliambulanza 118 su un ferratista rimasto appeso sugli strapiombi della ferrata di Pont Canavese. Anche se al momento della chiamata l’utente era illeso, si è trattato di un intervento sanitario “tempo dipendente” perché le sue condizioni possono peggiorare molto rapidamente.

L’uomo è stato recuperato con verricellata e consegnato alle squadre a terra del Soccorso Alpino che hanno poi proceduto incontro ai suoi compagni di escursione che scendevano lungo il sentiero ormai al buio.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Info utili
Per informazioni circa la via ferrata di Pont Canavese, utile per poterla percorrere in sicurezza, ecco l’indirizzo di un’accurata relazione: https://www.ferrate365.it/vie-ferrate/ferrata-pont-canavese/

[su_slider source=”media: 119356,147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179288″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img