domenica 13 Giugno 2021
domenica, Giugno 13, 2021
spot_img

TORINO – Arrestato rapinatore seriale di Rolex (VIDEO)

TORINO – La Polizia di Stato di Torino ha dato esecuzione all’Ordinanza di Applicazione della Misura Cautelare della Custodia in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Torino per 11 rapine e furti con strappo, nei confronti del pluripregiudicato, Stolder Raffaele, nato a Napoli nel 1986, residente a Napoli.

[su_slider source=”media: 179286,179285,” limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il provvedimento restrittivo scaturisce da un’intensa attività investigativa condotta dalla Squadra Mobile di Torino con il coordinamento dalla locale Procura della Repubblica.

Gli inequivocabili elementi emersi hanno permesso di identificare Stolder e il complice Giuliano Nunzio (deceduto in Torino in data 30/12/2018), nato a Napoli nel 1982, quali autori di numerose rapine e furti con strappo di Rolex consumati in Torino dal maggio del 2018.

Sono stati presi in esame ben ventiquattro fatti delittuosi commessi in diversi periodi di tempo. È stato accertato il coinvolgimento di Stolder Raffaele e di Giuliano Nunzio in almeno undici di questi episodi. Sono stati identificati e indagati anche i soggetti che fornivano un sicuro appoggio logistico a Torino agli autori delle rapine (residenti a Napoli), garantendo una dimora ed un “box auto” utilizzato per nascondere i motoveicoli (privi di copertura assicurativa ed intestati ad un prestanome) utilizzati durante l’attività delittuosa.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Giuliano Nunzio è rimasto coinvolto in un incidente stradale, avvenuto il 16 novembre scorso, mentre fuggiva a folle velocità a bordo di un motociclo inseguito da alcune pattuglie che avevano provato ad indentificarlo. Nel medesimo contesto Stolder, che stava fuggendo a bordo di un secondo scooter, era riuscito a dileguarsi. Il predetto motociclo era stato trovato e sequestrato nel corso delle perquisizioni eseguite nei giorni scorsi.

La misura è stata notificata presso il carcere di Poggio Reale a Napoli, ove lo Stolder è detenuto poiché accusato di una serie di rapine commesse con la medesima modalità in Svizzera.

[su_slider source=”media: 119356,144690,147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179288″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img