SUSA – Lutto nel mondo sportivo. Oggi, domenica 10 febbraio, si è tolta la vita Maura Viceconte, ex atleta olimpionica, con una corda al collo nella sua casa di Chiusa San Michele.

[su_slider source=”media: 179285,179286″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il corpo senza vita è stato trovato dai Carabinieri di Susa. Al momento non si conoscono i motivi del gesto.

Maura Viceconte era stata campionessa italiana nella maratona, nel 1994.
Nella sua carriera ha vinto le maratone di Venezia, Montecarlo, Carpi, Roma, Vienna (dove stabilì il record italiano), Praga e Napoli.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Nel dicembre 2017 presenziò alla festa di fine anno della Durbano Gas Energ 77 Masso Sport di Rivarolo Canavese dove fu annunciato il suo ingresso nella società podistica. Qui di seguito l’intervista che le facemmo.

AGGIORNAMENTO (Fabio Artesi) – Lo scorso ottobre aveva partecipato alla “Una corsa da Re 2018” a Venaria Reale, e quindici giorni fa, circa, aveva preso parte alla “Corsa del Cinghiale”. Aveva 51 anni e dopo il ritiro dalla scena agonistica aveva dovuto affrontare una lunga malattia.

Maura si era sentita con l’Assessore allo sport ed eventi di Venaria Reale, Antonella d’Afflitto il 13 gennaio scorso, l’Assessore le aveva proposto per l’occasione dell’evento Marzo è rosa Marzo è donna di proporre il suo docufilm che racconta la sua carriera sportiva, dal titolo “La vita è una maratona”.
“Sono sconcertata – afferma l’assessore – mi raccontava che voleva presentare questo docufilm per sensibilizzare e mandare un messaggio ai giovani alle nuove generazioni che sognano di crescere nello sport e soprattutto nelle sfide di tutti i giorni.

Maura Viceconte si allenava quasi tutti i sabati e le domeniche al Parco della Mandria e spesso assieme al presidente Luigi Chiappero e era fiera dell’imminente campionato assoluto di corsa campestre “La festa del cross” che si disputerà alla Mandria il 9 e 10 marzo.

Ecco alcune sue foto scattate dal nostro Fabio Artesi in quelle occasioni:

La redazione di ON porge sentite condoglianze ai famigliari e agli amici

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179289,179288,179290″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here