TORINO – Era specializzato in furti spettacolari in appartamenti situati ai primi piani, attrezzato con scala estensibile e corda con arpione lunga 10 metri.

[su_slider source=”media: 179285,179286″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Torino hanno individuato e arrestato un ladro che aveva preso di mira un appartamento di uno studente, in casa a dormire, al primo piano di un palazzo in piazza Borgo Dora. Un ragazzo di 27 anni, di nazionalità marocchina, residente in provincia di Bergamo, è stato arrestato per furto. È accaduto alle due di notte del 7 febbraio.

Il ladro acrobata ha appoggiato la scala alla parapetto ed è salito al primo piano per rubare una bicicletta parcheggiata sul balcone. Dopo averla legata con la corda, l’ha calata giù in strada. Ha rovistato ancora sul balcone e poi è sceso tramite la scala. Ha preso il bottino e gli attrezzi da lavoro (corda e scala) ed è scappato via.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La segnalazione di alcuni condomini ha fatto scattare l’intervento dei militari che giunti sul posto hanno fermato il ladro e recuperato la refurtiva. Il 27enne è stato condannato due anni, con sospensione condizionale della pena e rimesso in libertà.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179289,179288,179290″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here