lunedì 25 Gennaio 2021

TORINO – Due Agenti, per salvare due detenute, rischiano di rimanere intossicate

Tutte e quattro sono state trasportate in ospedale

TORINO – Questa notte, giovedì 7 febbraio, alle 3, presso il secondo piano del Reparto Femminile della casa circondariale Lorusso e Cutugno di Torino, due detenute di nazionalità Nigeriana hanno rischiato di rimanere intrappolate nella propria cella poichè all’interno si sono propagate fiamme che sembrerebbe dovute ad un fornellino acceso.

[su_slider source=”media: 179285,179286″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Al momento non si conosce l’esatta dinamica dell’incendio. Le Agenti della Polizia Penitenziaria Femminile sono prontamente intervenute per mettere in salvo le detenute. Nonostante le difficoltà, le detenute sono state tratte in salvo. Le due detenute e le due poliziotte sono state trasportate a mezzo ambulanza in Ospedale dove sono tuttora ricoverate per gli accertamenti e le cure necessarie.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

A dare la notizia è l’Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) per voce del segretario generale Leo Beneduci che dichiara:
“Ancora una volta emerge l’alta professionalità degli Agenti che operano nonostante le gravi difficoltà dovute alla carenza di organico e di strumenti. Chissà al riguardo cosa ne pensa la garante dei detenuti che a suo tempo ha affermato in un articolo cose non veritiere in merito al lavoro istituzionale della Polizia Penitenziaria che quotidianamente si sacrifica e salva vite umane come accaduto oggi.
Siamo certi che l’Amministrazione saprà riconoscere l’encomiabile intervento delle Agenti e di tutto il personale che questa notte prestava servizio nel carcere di Torino”.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179289,179288,179290″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...