TORINO – Ieri, martedì 5 febbraio, è stato notificato al titolare del bar “Ghersi” di via Tripoli il provvedimento emesso dal Questore di Torino Francesco Messina che impone la sospensione della licenza per l’esercizio pubblico in questione, con conseguente ed immediata chiusura al pubblico dei locali per 15 giorni.

concordiabanner

Il locale era stato più volte segnalato dai residenti della zona quale ritrovo abituale di persone potenzialmente pericolose per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

Ripetuti controlli effettuati nell’arco dell’anno 2018 da personale del Commissariato San Secondo hanno consentito di verificare che il bar in oggetto è frequentemente caratterizzato da un presenza significativa di persone pregiudicate e/o pericolose; anche in occasione dell’ultimo controllo, avvenuto il 25 gennaio scorso, degli 8 avventori presenti all’interno del locale, 5 risultavano gravati da precedenti di natura penale e di polizia per reati contro il patrimonio, la persona, la Pubblica Amministrazione e per violazioni al Codice di Sicurezza.

bannerdefomac2
nfimpiantibanner

Il Questore ha ritenuto che la sopradescritta situazione presenti inequivocabili caratteristiche di pericolosità sociale, contribuendo all’incremento dei fenomeni delinquenziali nella zona, pertanto ha sospeso per 15 giorni la validità della licenza dell’esercizio stesso con provvedimento ex art. 100 T.U.L.P.S.

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe
urbanbanner
MONNALISABIS
bannerorchi
monnalisalungo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here